Ultime notizie:

Federico Faggin

    Perché in un mondo popolato dai robot saremo ospiti sgraditi?

    Per un robot è più semplice interagire con un altro robot che con un essere umano. Per un'auto a guida autonoma è più semplice muoversi in strade percorse da auto simili, invece che da auto a guida umana. Una semplice constatazione che ci fa intuire, però, quali incentivi opereranno sempre più nel prossimo futuro nei campi della robotica sociale

    – di Vittorio Pelligra

    L'Italia che sapeva sognare: parla Garziera, tra gli inventori del primo pc

    Ci sono storie che meritano di essere nuovamente raccontate, anche se l'argomento è già stato trattato a sufficienza, tramite decine di articoli, libri, film e documentari da parte di autori sicuramente più autorevoli del sottoscritto. Ci sono storie che ci ricordano una Italia ambiziosa, colta ed innovativa, altruista ed inclusiva, e capace, nonostante le difficoltà, di saper sognare. Ora più che mai abbiamo il bisogno di conoscere e riconoscerci in queste storie, dal loro benefico effetto bals...

    – Emiliano Pecis

    Innovazione, battaglie perse e guerre aperta

    Gentile Fabi, in una sua recente risposta (martedì 21 novembre) concludeva con un inno di fiducia nella capacità italiana di sfruttare le potenzialità dell'innovazione grazie alla creatività e alla capacità di rispondere alla domanda di cose utili e belle. Mi permetto di osservare che con

    – di Gianfranco Fabi

    Faggin: «Il consiglio? Pensare in grande»

    Innovazione, Usa chiama Italia. Perché da noi non basta avere l'idea vincente, ma occorre creare un ecosistema che deve partire dall'alto, consentendo di superare i limiti oggettivi che esistono per favorire lo sviluppo di startup innovative anche nel nostro Paese. Ne è convinto Federico Faggin, uno dei più noti ricercatori della Silicon Valley, protagonista delle principali rivoluzioni nell'Information and Communication Technology, che ieri dal Festival della Scienza di Genova ha spiegato come ...

    – Federico Mereta

    Torna il festival diffuso sul digitale più grande d'Italia

    Dopo aver raggiunto l'Emilia Romagna nel 2016, quest'anno DIGITALmeet abbraccia dieci regioni e una settantina di location, dal Nord Ovest al Sud passando per il Centro. Un passo avanti per un festival in crescita, partito nel 2013 dal Nordest con 20 incontri e 78 speaker: oggi l'evento si prepara

    – di B.Ga.

    Quattro scienziati italiani in finale per «European Inventor Awards»

    Quattro scienziati italiani sono selezionati tra i finalisti della 12° edizione di European Inventor Awards 2017 per le categorie Lifetime Achievement e Industry. Si tratta di Rino Rappuoli, Giuseppe Remuzzi, insieme a Ariela Benigni e Carlamaria Zoja. European Inventor Awards è il più importante

    – di Laura Cavestri

    Il futuro della scuola e il contagio positivo tra docenti e studenti

    Sono un'insegnante di diritto ed economia nella scuola secondaria e ho anche due figli nella scuola primaria. Posso quindi vedere quel che succede nella scuola italiana sia come genitore che come insegnante. Le confesso che per molti anni ho sofferto frustrazioni, sia come genitore che come

    – di Fabrizio Galimberti

    Il buon senso di Moore

    La legge di Moore è uno dei modi in cui il Techium di parla. Secondo l'autore di questa affermazione (Kevin Kelly) lo sviluppo della tecnologia ha una sua logica e, come avviene in natura, genera varietà, diversità e trasformazione La concezione per cui la legge di Moore sarebbe simile a una legge naturale ha a lungo eccitato l'industria dell'elettronica ed è certamente uno dei miti originari della singolarità di Ray Kurzweil che, proiettando la Legge di Moore a metà secolo, sostiene che la capa...

    – Luca Tremolada

1-10 di 32 risultati