Ultime notizie:

Federico Condello

    Solidarietà criminale

    Nessun dubbio, la crisi scatenata dall'emergenza Coronavirus è per i clan una ghiotta occasione. Ne è convinto Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia: offrono aiuto, prestano soldi, e così facendo creano consenso e nuove affiliazioni. «Come in un pizzo al contrario», spiega a "IL"

    – di Raffaella Calandra

    De profundis per la versione della maturità?

    Non c'è nulla da rimpiangere: saper tradurre un testo di 20 righe in greco antico o in latino, con il vocabolario, in un arco di 4 ore, era un obiettivo ben misero per un corso di studi della durata di 5 anni, con un monte orario settimanale più che abbondante per le lingue antiche (al biennio: 5

    – di Mariangela Caprara

    Ma serve ancora a qualcosa il liceo classico?

    La notte prima degli esami ormai incombe. Per gli studenti del liceo classico, gli incubi notturni avranno la forma della versione dal greco, prevista quest'anno come seconda prova. Poi verrà il giorno dopo l'esame. Si discuterà se era meglio il Platone di quest'anno o l'Isocrate dell'anno scorso,

    – di Giorgio Ieranò

    Confindustria Reggio Calabria punto e a capo: un'interdittiva antimafia fa dimettere il presidente Andrea Cuzzocrea - Il precedente

    Ci risiamo: Confindustria Reggio Calabria è senza presidente dopo le «irrevocabili dimissioni» di Andrea Cuzzocrea, giunte il 3 maggio. Fino all'elezione del nuovo presidente, come da statuto associativo, assumerà le funzioni il vicepresidente Filippo Arecchi. Per la seconda volta in 10 anni c'è una crisi in Confindustria Reggio Calabria e la speranza è che il parto per la nuova presidenza non duri cinque anni come nel caso precedente (lo leggeremo al fondo di questo servizio). A spiegare i mot...

    – Roberto Galullo

    Chateaux & hotels collection: Condé wine resort dal bouquet di Sangiovese

    Colline di Predappio a pochi chilometri da Forlì. Una scommessa nel bel mezzo del niente, un intero borgo tra il verde della Romagna dove fino a pochi anni fa non esisteva praticamente nulla. L'assonanza è francese - chi non ricorda i tormenti del principe di Condé - ma di transalpino in questo angolo di terra calcarea c'è la caparbia volontà di affermarsi della famiglia Condello, origini calabresi e residenza nei paraggi. Una operazione milionaria che nell'arco di alcuni anni ha fatto sorgere u...

    – Vincenzo Chierchia

    Mammasantissima/8 La Dda fa strame di candidati e sindaci di Reggio Calabria negli ultimi 20 anni

    Cari e amati lettori di questo umile e umido blog, dopo un periodo di pausa, riprendo a scrivere dell'indagine Mammasantissima della Procura di Reggio Calabria (molto ne ho già scritto sul Sole-24 Ore). Per i servizi precedenti rimando ai link a fondo pagina. Oggi ritorno al fosco quadro che la Procura dipinge sulla cappa che da sempre offusca Reggio e la Calabria. La Dda (a firmare l'indagine sono stati il capo Federico Cafiero De Raho e il pm Giuseppe Lombardo) non salva infatti proprio ness...

    – Roberto Galullo

    Indagine Mammasantissima/1 Il pentito nisseno Leonardo Messina parlò di "Commissione nazionale" delle 4 mafie

    E' imbarazzante (per la loro coscienza, che spesso hanno svenduto al servizio di quaquaraqua) vedere come molti pennivendoli che fino a qualche secondo prima si affannavano a osannare la lotta alle sole mafie militari e a bollare l'esistenza di livelli superiori impastati di massoneria deviata e servitori infedeli dello Stato come il capriccio di qualche pm "ragazzino", pochi secondi dopo il disvelamento dell'indagine Mammasantissima della Dda di Reggio Calabria (capo Federico Cafiero De Raho e ...

    – Roberto Galullo

    Reghion/2: L'assessore di Reggio Calabria Marcianò spodesta un intoccabile e l'sms del sindaco Falcomatà

    Amati lettori, da ieri scrivo dell'indagine Reghion con la quale la Procura di Reggio Calabria (il capo della Procura Federico Cafiero De Raho e il pm Stefano Musolino) due giorni fa ha scoperchiato un'altra parte della cupola affaristicopoliticomafiosa che all'ombra di logge deviate governa (anche) la Calabria. Oggi scriverò di una parte che forse apparirà di minore importanza ma che - di minore importanza - non è. Mi riferisco al casuale incontro (da parte di un soggetto ma evidentemente non...

    – Roberto Galullo

    Reghion/1: al posto della colonia greca a Reggio Calabria comanda la cupola politico/mafiosa all'ombra di logge deviate

    Reghion è l'antico nome della colonia greca di Reggio Calabria. Sul sito di Reghion sorgeva dal III millennio a.C. un insediamento occupato da popolazioni autoctone: Aschenazi, Ausoni, gli Itali governati da Re Italo e dal re Giocasto. Per questo Reghion è il nome dato ieri alla nuova (e non certo ultima, anzi) operazione della Procura di Reggio Calabria contro i comitati d'affari occulti che all'ombra di logge coperte e deviate e con il benestare di una certa politica governano (da sempre) Reg...

    – Roberto Galullo

    Contro la scuola facile

    Si parla molto di latino e greco, oggi. Se ne parla perché le iscrizioni al liceo classico sono in calo, e perché si sta pensando di cambiare la seconda prova di maturità, la traduzione.C'è stato un «processo al Liceo classico», a Torino; un convegno al Politecnico di Milano; c'è un libro di Nicola

    – Paola Mastrocola

1-10 di 29 risultati