Persone

Fedele Confalonieri

Fedele Confalonieri è un manager italiano. È Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mediaset Spa, Consigliere di Amministrazione di Arnoldo Mondatori Editore Spa e del quotidiano Il Giornale.

Laureato in Giurisprudenza all’Università Statale di Milano, Fedele Confalonieri è un amico d’infanzia di Silvio Berlusconi, con il quale ha suonato sulle navi da crociera. A partire dal 1978, Confalonieri ha rivestito diverse cariche in Mediaset, tra cui l’attuale Presidente del Cda. La sua passione per la musica l’ha portato alle nomine di Presidente dell'Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala e di Presidente del Comitato per le Celebrazioni Verdiane. Nel 2000 è diventato membro del Consiglio di Amministrazione di Gestevision Telecinco Sa. Consigliere di Amministrazione di Arnoldo Mondatori Editore Spa e del quotidiano Il Giornale, Fedele Confalonieri è inoltre nel Consiglio Direttivo e nella Giunta di Confindustria e di Assolombarda.
Nell’ambito della Federazione Radio Televisioni, è Presidente dell’Associazione Televisioni Nazionali. Fedele Confalonieri fa parte della Giunta Direttiva di Assonime, Associazione fra le società italiane per azioni.

Nel 2000 l’università Iulm ha conferito a Fedele Confalonieri la Laurea Honoris Causa in Relazioni Pubbliche.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Struttura delle società | Fedele Confalonieri | Confindustria | Silvio Berlusconi | Mediaset | Associazione Televisioni Nazionali | Università Statale | Assolombarda.Nell' | Assonime | Iulm | Federazione Radio Televisioni | Gestevision Telecinco Sa | Arnoldo Mondatori Editore Spa |

Ultime notizie su Fedele Confalonieri

    L'Attila debutta alla Scala tra gli applausi. Ovazione per Mattarella e per gli interpreti

    Ci sono il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli, il ministro dell'Economia e delle finanze Giovanni Tria, il sindaco Giuseppe Sala, che prendendo spunto dall'Opera ha parlato di “tempi barbari in cui si urla più che dialogare”, la senatrice a vita Liliana Segre, Fedele Confalonieri, Livia Pomodoro, il presidente delle Generali Galateri di Genola con la moglie Evelina Christillin, l'ex premier e senatore Mario Monti con la moglie, l'ex presidente del Tribunale di Milano,...

    – di Stefano Biolchini

    Rai, Salini: nella manovra criticità sulle risorse

    Sconti sugli spot, scontro Confalonieri-Salini Mercoledì 14 novembre l’ad della Rai è stato protagonista di un botta e risposta sugli sconti sugli spot con il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, che ha accusato la Rai di «svendere la pubblicità del 90-95 per cento, solo perché ha la riserva del canone».

    Fedele Confalonieri premiato per la “milanesità”

    ...d’obbligo: Fedele Confalonieri è stato insignito del riconoscimento per la sua “la milanesità”. ... Confalonieri ha risposto elogiando Milano, il Milan, il Duomo, la musica e la cucina milanese, ricordando che la Veneranda fabbrica ha avviato con la municipalità una collaborazione costruttiva.

    – di S.Bio.

    Mediaset: utile netto a 42,8 milioni (-42,5%), bene la pubblicità (+2,2%)

    Confalonieri non sarà più presidente Il consiglio di amministrazione Mediaset ha accolto con favore l'indicazione del presidente Fedele Confalonieri di risolvere il rapporto di lavoro dipendente dirigenziale pur mantenendo il suo incarico di presidente, carica in cui è stato confermato il 27 giugno per il prossimo triennio. ... Confalonieri, ad oggi, possiede 400.000 azioni della società.

    Mediaset, fallisce il blitz di Vivendi. Maxi-raccolta grazie ai Mondiali

    Al gol capolavoro di Lionel Messi martedì sera, al settimo piano della palazzina di vetro che ospita lo stato maggiore di Mediaset, hanno brindato. La partita Nigeria-Argentina è stata la trasmissione più vista del paese: con 7 milioni ha fatto il 32% di ascolti. Sebbene orfano della Nazionale, un

    – di Simone Filippetti

    Mediaset cerca la grande alleanza Ue. Piersilvio respinge il blitz di Vivendi

    Dopo il clamoroso divorzio da Vivendi, ma giustificato per fuga dello sposo dall'altare, Mediaset rispolvera il progetto di una grande tv paneuropea. Era quello che avrebbe dovuto essere Mediaset Premium insieme a Canal+, ma poi Vincent Bolloré ha cambiato idea, abbandonando la pay tv italiana (e

    – di Simone Filippetti

    Trump distensivo non basta al Dj. Petrolio al top da novembre 2014

    La linea soft di Trump sulle restrizioni agli investimenti cinesi e la fiammata del petrolio hanno dato fiato alle Borse europee, che dopo aver toccato i minimi da 11 settimane hanno invertito la rotta e chiuso la seduta in positivo, con in testa Londra e Parigi. Ma i messaggi distensivi del

    – di C.Di Cristofaro e E. Miele

    La svolta di Berlusconi: ok al governo M5S-Lega ma senza votare la fiducia

    Dopo l'ennesima giornata di attesa sulla probabile formazione di un nuovo governo, arriva la svolta: con una nota Berlusconi dà l'ok a un esecutivo M5s-Lega, confermando la formula dell'astensione «benevola» invocata da più parti dentro Forza Italia. «Se un'altra forza politica della coalizione di

    – di Andrea Gagliardi e Alessia Tripodi

    Lotti, il renziano a cena con Confalonieri

    L'iper-renziano Luca Lotti è da anni il più stretto collaboratore dell'ex premier del quale cura relazioni e per il quale cerca soluzioni, dentro e fuori il Partito democratico. Ruolo che ha rivendicato con orgoglio, come nel caso della cena dell'altro giorno con il presidente di Mediaset, Fedele

1-10 di 348 risultati