Aziende

Fc Internazionale

Fondata a Milano il 9 marzo 1908, la Fc Internazionale è l’unica squadra di calcio italiana ad avere sempre militato nel campionato di Serie A. Chiamato più semplicemente Inter dai suoi tifosi, la Fc (acronimo dell’inglese footbal club) Internazionale ha un palmares che comprende 18 titoli nazionali (gli ultimi cinque dei quali vinti consecutivamente tra il 2006 e il 2010), 3 Coppe dei Campioni-Champions League, 2 Coppe Intercontinentali, 3 Coppe Uefa, 6 Coppe Italia e 5 Supercoppe Italiane. Nella stagione 2010, per la prima volta nella storia del calcio italiano, i nerazzurri, soprannome con il quale sono chiamati i giocatori per la maglietta a strisce verticali che indossano, sono riusciti a fare la cosiddetta “tripletta”, vincendo nella stessa stagione Campionato Italiano, Coppa Italia e Champions League. Tra gli artefici del successo c’è stato l’allenatore portoghese Jose Mourinho, chiamato dal presidente del Fc Internazionale Massimo Moratti a proseguire la striscia di vittorie del club iniziata sotto la gestione tecnica di Roberto Mancini. Proprio Moratti, giunto al timone della società milanese nel 1995, ventisette anni dopo la presidenza del padre Angelo, periodo noto come quello della “Grande Inter” di Helenio Herrera e compreso tra il 1955 e il 1968, è stato il grande artefice dei successi recenti della Fc Internazionale. Tantissimi i giocatori di livello mondiale che hanno vestito la maglia della Fc Internazionale, durante i 102 anni di storia: tra questi Giuseppe Meazza (considerato il giocatore italiano più forte di sempre, al quale è dedicato lo stadio San Siro di Milano), Istvan Nyers, Lennart Skoglund, Antonio Angelillo, Sandro Mazzola, Mario Corso, Giacinto Facchetti, Luis Suarez, Roberto Boninsegna, Karl Heinz Rummenigge, Lothar Matthaus, Ronaldo, Javier Zanetti, Zlatan Ibrahimovic e Samuel Eto’o.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fc Internazionale | Giocatore | Giacinto Facchetti | Javier Zanetti | Lothar Matthaus | Sandro Mazzola | Zlatan Ibrahimovic | Antonio Angelillo | Karl Heinz Rummenigge | Luis Suarez | Mario Corso | Roberto Boninsegna | Inter | Roberto Mancini | Giuseppe Meazza | Jose Mourinho | Milano | Istvan Nyers | Lennart Skoglund | Campioni-Champions League | Helenio Herrera |

Ultime notizie su Fc Internazionale

    Il presidente Figc Gravina domani al Forum Sport & Business

    Torna a Milano il 14 novembre alle 9.00 il Forum Sport & Business organizzato da 24Ore Eventi in collaborazione con Il Sole 24 Ore e con il Patrocinio del Coni per analizzare le nuove sfide strategiche e organizzative ma anche le nuove opportunità di business nel mondo dello sport.A confrontarsi

    Torna a Milano il Forum Sport & Business, il 14 novembre. Programma e ospiti

    Torna a Milano il 14 Novembre alle 9.00 il Forum Sport & Business organizzato da 24ORE Eventi in collaborazione con Il Sole 24 ORE e con il Patrocinio del Coni per analizzare le nuove sfide strategiche e organizzative ma anche le nuove opportunità di business nel mondo dello Sport.A confrontarsi

    Bordeaux protagonista nelle ultime ore di mercato: presi Karamoh e Cornelius

    Ultimi colpi di calciomercato, con la sessione estiva prossima alla conclusione anche nei restanti campionati europei. Colpi che riguardano anche la Serie A, con alcuni club protagonisti di colpi in uscita, e tre in particolare: Inter, Atalanta e Torino. Grande protagonista della giornata

    – a cura di Datasport

    Piazza d'armi di Milano: sfuma l'interesse dell'Inter, Invimit rilancia

    «Ci saremmo aspettati un'offerta di acquisto da parte della società Fc Internazionale Milano per Piazza d'Armi, come da essa stessa anticipato alcuni mesi fa. Ma considerato il mancato interesse al confronto competitivo concluso ieri, da oggi stesso partirà un'azione di valorizzazione più incisiva

    – di E.Sg.

    Tra amicizia e nostalgia, c'era una volta l'Inter dei "ragazzi" di Bersellini

    Erano i giorni dei Cugini di Campagna, dello Jannacci contro-correntista, del neo realismo più romantico che dannato di Ettore Scola e del primo Carlo Verdone. A Milano i colori erano ancora quelli della nebbia, delle fabbriche a Lambrate, della fatica che resta e non scompare. Non c'era nessun

    – di Giulio Peroni

    Inter, fair play finanziario schiacciato sotto 638 milioni di debiti

    A leggere il bilancio dell'Inter viene da chiedersi come possa il club nerazzurro essere ammesso al campionato di serie A. Il patrimonio netto consolidato è negativo per 83,41 milioni al 30 giugno 2017. C'è un peggioramento di quasi 29 milioni rispetto al 30 giugno 2016. Questo significa che il

    – di Gianni Dragoni

    Da Blackrock a Norges, trenta istituzionali sottoscrivono il bond dell'Inter. E Thohir mette in vendita la sua quota

    Fa il tutto esaurito l'emissione dell'Inter, seguita dall'americana Goldman Sachs come bookrunner e dall'italiana Ubi Banca come co-manager oltre che dallo studio Latham Watkins. Ora il prossimo passaggio finanziario per Suning sarà liquidare l'azionista di minoranza Erick Thohir, che possiede ancora il 30% del club nerazzurro. Sul versante del bond, si tratta del primo caso di vendita al mercato di un bond di un club calcistico europeo dopo quello che ha consentito al Manchester United di riso...

    – Carlo Festa

    Inter, 300 milioni di bond per debito e la campagna acquisti di gennaio

    L'Inter lancia un bond a cinque anni da 300 milioni di euro, che servirà anche per la campagna acquisti di gennaio, oltre che per rifinanziare il debito. Inter Media and Communication, controllata di Fc Internazionale Milano, ha avviato l'offerta di un prestito obbligazionario in euro del valore di 300 milioni con scadenza 2022. L'operazione è stata anticipata dal Sole 24 Ore lo scorso 5 dicembre. I proventi netti dell'offerta - che vede Goldman Sachs nel ruolo di coordinatore globale e bookru...

    – Carlo Festa

    L'Inter punta a ristrutturare i debiti fino al 2022: lanciato un prestito obbligazionario da 300 milioni

    Inter Media and Communication (IMC) ha annunciato l'offerta di un prestito obbligazionario garantito del valore di 300 milioni di euro con scadenza 2022. I proventi saranno utilizzati per rimborsare l'attuale indebitamento finanziario dell'Inter e per i bisogni aziendali generali del club. L'Inter di Suning punta così a ristrutturare il proprio debito. Quando Thohir è diventato proprietario dell'Inter si era obbligato a liberare Massimo Moratti, saldando i debiti dell'epoca grazie a un prestit...

    – Marco Bellinazzo

    L'Inter lancia un bond da 300 milioni, scadenza 2022

    L'Inter lancia un bond a cinque anni da 300 milioni di euro. Inter Media and Communication, controllata di Fc Internazionale Milano, ha avviato l'offerta di un prestito obbligazionario in euro del valore di 300 milioni con scadenza 2022. I proventi netti dell'offerta - che vede Goldman Sachs nel

    – di Andrea Fontana

1-10 di 45 risultati