Ultime notizie:

Fatih Birol

    Petrolio, tutte le crisi che rischiano di riaccendere il prezzo del barile

    Il petrolio iraniano da ieri è off limits per le sanzioni americane, in Venezuela la tensione è alle stelle dopo il fallimento di un golpe, in Libia sono riesplosi i combattimenti - anche in prossimità del maggior giacimento El Sharara, attaccato lunedì - mentre in Russia il maxioleodotto Druzhba

    – di Sissi Bellomo

    Il futuro delle fonti «green» nel segno dell'Asia

    Per capire quanto sarà luminoso il futuro delle rinnovabili anche al di fuori dell'Europa, basterebbe un dato: i 132,6 miliardi investiti nel 2017 dalla sola Cina nelle fonti "green", principalmente sul solare, che rappresentano il 39,8% del totale del pianeta. E che soprattutto confermano il

    – di Celestina Dominelli

    Stimolare l'economia circolare conviene anche alle imprese

    A tre anni dall'accordo di Parigi sul clima, è il momento di decidere le azioni concrete per affrontare il riscaldamento globale, contenere l'aumento della temperatura media entro i 2 gradi sino a fine secolo, rispetto all'era preindustriale, e prevenire eventi naturali estremi. Il tema è di forte

    – di Laura La Posta

    Saudi Aramco ora punta su petrolchimica e gas

    Dal petrolio grezzo al petrolio lavorato (e al gas). L'Arabia Saudita a parole punta a diversificare l'economia, ma nei fatti gli idrocarburi restano - almeno per ora - al centro dei suoi progetti di sviluppo.

    – di Sissi Bellomo

    Il petrolio crolla di nuovo del 7%. E' il secondo martedì nero di seguito

    E'?successo di nuovo. Il petrolio è crollato anche ieri del 7%, in una seduta che per molti versi è sembrata la replica di quella di martedì scorso. In una giornata debole anche per le Borse, le quotazioni del barile sono state travolte da un'altra ondata di vendite speculative, che le ha affondate

    – di Sissi Bellomo

    La sfida di Trump all'Arabia Saudita manda a picco il petrolio: perso il 7%

    C'è troppo petrolio e troppo poca fiducia nell'Arabia Saudita, che non si ritiene capace di sfidare Donald Trump con nuovi tagli di produzione. Si spiega così l'accelerazione delle vendite, che ieri si sono ingrossate al punto da affondare del 7% le quotazioni (già deboli) del barile.

    – di Sissi Bellomo

1-10 di 73 risultati