Ultime notizie:

Faenza

    L'Emilia è il nuovo cuore dell'auto italiana, sfida vinta con Torino.

    Dalla Torino Company Town del Novecento – ormai segnata profondamente dalla perdita di funzioni nobili, nella Fca generatasi dal salvataggio di Fiat e dalla rinascita post fallimento di Chrysler - alla metropoli diffusa del Duemila in Emilia Romagna, da Parma a Faenza con Modena epicentro.

    – di Paolo Bricco

    F1, ha senso oggi avere un vivaio?

    Marko ha ricontattato praticamente tutti questi piloti: Buemi è stato visto fare il sedile in Toro Rosso, Vergne ha detto di essere interessato ad un ritorno in F1 solo con Red Bull e non a Faenza, Kvyat, oggi pilota di sviluppo in Ferrari, a quanto pare è in trattativa, disposto a passar sopra alla cacciata Red Bull nello scorso anno.

    – a cura di Datasport

    Gran Premio Nuvolari, pronta la 28esima edizione

    - Terza tappa: per l'ultimo sprint, gli equipaggi partiranno da Rimini per le ultime prove cronometrate, transitando da Cesena, Meldola, Forlì e Faenza, ospiti della Scuderia Toro Rosso.

    – di Giulia Paganoni

    F1, il punto sul mercato piloti

    Sebbene Sainz sia ancora un pilota sotto contratto con i bibitari, non sarebbe intenzionato di tornare a Faenza, che accoglierebbe volentieri Vandoorne in caso in cui quest'ultimo venga fatto fuori da McLaren.

    – a cura di Datasport

    Da Morricone a Muti: «Il diritto d'autore non è mercato». Trenta big a sostegno di Siae

    «Le decine di milioni di opere oggi disponibili in Italia attraverso la Siae, che sono create da decine di migliaia di autori e usufruite da tante migliaia di utilizzatori, non possono vivere ed essere gestite secondo logiche di mercato», sottolineano i firmatari della lettera, Claudio Baglioni, Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Andrea Bocelli, Andrea Camilleri, Cristina Comencini, Paolo Conte, Maurizio Costanzo, Francesco De Gregori, Pino Donaggio, Roberto Faenza, Fabio Fazio, Rosario...

    – Francesco Prisco

    Viaggio in Calabria per un concentrato di grecità

    C'è una Calabria Greca, terra del mito, isolata, selvaggia, rurale. Ospitale e spirituale. Greca nel paesaggio, nel cibo, nelle tradizioni religiose, nell'artigianato, nell'idioma: tra l'Aspromonte e lo Jonio, molti anziani parlano ancora la lingua di Omero. Gallicianò è interamente ellenofono.

    – di Donata Marrazzo

1-10 di 472 risultati