Aziende

Facebook

Facebook è un social network ad accesso gratuito, di proprietà di Facebook Inc. La piattaforma conta 1,86 milioni di utenti in tutto il mondo (dati febbraio 2017).

Gli utenti possono aggiungere amici e inviare messaggi, aggiornare i profili personali e usufruire di test e giochi. Inoltre, gli utenti possono iscriversi a reti organizzate dal posto di lavoro, scuola o università. Il nome del sito si riferisce agli annuari con le foto di ogni singolo membro, che alcuni college e scuole preparatorie statunitensi pubblicano all'inizio dell'anno accademico e distribuiscono ai nuovi studenti ed al personale della facoltà per conoscere le persone del campus.

Chiunque abbia più di 13 anni può diventare un utente di Facebook e il sito è gratuito perché trae guadagno dalla pubblicità, inclusi i banner. Facebook è stato fondato nel 2004 da Mark Zuckerberg, studente 19enne presso l'università di Harvard, con l'aiuto di Andrew McCollum e Eduardo Saverin. Il social network si è esteso all'Università di Stanford, alla Columbia e a Yale e nel 2004 al resto della Ivy League, al Mit, alla Boston University e al Boston College. Il dominio attuale, facebook.com è stato registrato nel 2005. Zuckerberg ha acquistato negli anni il social network Instagram, il sistema di messaggistica instantanea WhatsApp e l’azienda che produce gli Oculus Rift.

Facebook è quotata al Nasdaq con la sigla FB ed è nelle prime posizioni, dopo Google, Apple e Microsoft, nella classifca delle società con più alta capitalizzazione al mondo.


Ultimo aggiornamento 02 febbraio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Internet | Social network | Utente | Mark Zuckerberg | Harvard | MIT | Boston College | Ivy League | Eduardo Saverin | Facebook Inc |

Ultime notizie su Facebook

    Sorveglianza e colpo di stato digitale. Zuboff docet

    Sul nuovo numero di "Internazionale" si può trovare un importante articolo di Shoshana Zuboff dal titolo Colpo di stato digitale. Zuboff è una famosa studiosa, professoressa alla Harvard Business School, autrice di un libro "enorme" uscito fortunatamente anche in Italia dal titolo Il capitalismo della sorveglianza. Il futuro dell'umanità nell'era dei nuovi poteri (Luiss University Press). Il pezzo, uscito originariamente sul "New York Times", fotografa la situazione attuale nel confronto tra dem...

    – Simone Arcagni

    I rischi per la privacy e sicurezza dei kit di test genetici a domicilio.

    Il boom dell'Industria Genomica. Negli ultimi 10 anni, grazie ad una significativa diminuzione del costo di sequenziamento del DNA, si è assistito ad un boom dell'industria genomica. Alle più note società statunitensi "Ancestry" e "23andMe" si sono aggiunte numerose startup più piccole che al fine di ampliare velocemente il proprio database consentono ai propri utenti di caricare i propri dati genetici ottenuti da un altro servizio a pagamento. Secondo dati risalenti al 2019 più di 26 milioni ...

    – Maria Luisa Manis

    Il Recovery Fund va forte su Twitter. Ma è ancora troppo poco

    Post a cura dell'associazione Bussola Italia -  Il Recovery Fund è l'occasione ideale per avviare la ricostruzione del tessuto economico e sociale del Paese, stremato dal Covid. Ovvero rimettere al centro del dibattito quella necessità di pianificazione che Bussola Italia chiede da tempo, per dare appunto una direzione al Paese. Il piano per accedere ai fondi del Recovery Fund (PNRR, Piano nazionale di ripresa e resilienza) costituisce l'occasione perfetta per questa pianificazione, attenzione ...

    – Econopoly

    Branco di lupi avvistato nel bolognese: "Nessun allarmismo"

    Avvistato a Calderara di Reno, nel Bolognese, un branco di lupi composto da 3-5 esemplari nella zona di Longara. A renderlo noto ieri, sui loro profili Facebook, sono lo stesso comune emiliano e il sindaco, Giampiero Falzone:. "Buongiorno e buona domenica a tutte e tutti con questa comunicazione - scrive il primo cittadino - : a Calderara non ci facciamo mancare nulla, neppure i lupi". Nei giorni scorsi, si legge nel post, "a causa dell'uccisione di alcuni capi di bestiame, abbiamo attivato subi...

    – Guido Minciotti

    Come è andato il 2020 sui social in Italia?

    Nel 2020, anno della pandemia, in Italia Facebook è stato il social più utilizzato, da oltre 36,7 milioni di persone. Poco distante YouTube con 35,5 milioni di spettatori mensili, completa il podio Instagram con 28 milioni in crescita di circa il 9%.  Secondo l'analisi dell'esperto di social media Vincenzo Cosenza Facebook non solo è il luogo più frequentato, ma è anche quello nel quale gli italiani trascorrono più tempo: a dicembre ha sfiorato le 12 ore al mese per persona. I dati sono qu...

    – Infodata

1-10 di 15235 risultati