Ultime notizie:

Fabrizio Perrone

    Buzzoole, l'azienda napoletana "costruttrice di web reputation" e la Borsa

    "Costruttrice di web reputation". Così è stata definita Buzzoole, società napoletana fondata da Fabrizio Perrone (nella foto). A darle questa connotazione di specialist è stato Thomas Clark, partner di Statista, autorevole società internazionale di statistiche e ricerche di mercato che di recente, con il Sole24Ore ha presentato il dossier sulle aziende vincenti nel settore delle piccole e medie imprese innovative e internazionalizzate. In 350 da tutta Italia hanno aderito all'iniziativa Sol24Ore...

    – Vitaliano D'Angerio

    Buzzoole, aumento di capitale da 7,8 milioni

    Buzzoole, piattaforma per la gestione degli "influencer" che svolgono attività di promozione online, vara un aumento di capitale finalizzato a una nuova importante fase di espansione. La società fondata nel 2013 e capace di connettere le aziende agli influencer in grado di esprimere e creare

    Buzzoole guida la classifica, l'influencer marketing da Napoli al mondo

    Partiamo dai fondamentali. Buzzoole si pronuncia "basule" con la e muta. Vuole essere preciso Fabrizio Perrone, fondatore della piattaforma italiana di influencer marketing. «Il nome - spiega - nasce dalla crasi tra due parole, buzz che possiamo tradurre come passaparola e una riedizione del

    – di Luca Tremolada

    Buzzoole: quando il digitale crea opportunità di lavoro

    Un team di 20 persone, crescita mensile del 30% e un fatturato di 500.000 euro per il primo semestre 2015. Questi sono i numeri della startup napoletana Buzzoole: piattaforma italiana di IEO (influence engine optimization) per l'ottimizzazione e valorizzazione della presenza online degli utenti. Grazie a un algoritmo proprietario, le aziende possono individuare gli utenti più influenti in diversi settori (ad esempio sport, tecnologia, politica, benessere ?) per generare passaparola in rete, o m...

    – Giovanna D'Urso

    L'italiana Neuron Guard conquista Berkeley

    E' ancora la tecnologia applicata all'ambito sanitario a portare le start-up italiane sul palco di Berkeley, dove dal 2005 Intel organizza il Global Challenge. I progetti arrivano da tutto il mondo ma solo una ventina approdano qui alla finale nella baia di San Francisco. Di questi, i due italiani sono arrivati tra i primi 8, e Neuron Guard si è aggiudicata il primo posto nella categoria Internet of things and hardware. Un anno fa lo stesso risultato era toccato alla milanese Tensive, con una nuo...

    – Luca Salvioli

    Buzzolee, fondata a Napoli e "allevata" da un venture incubator del Sud (56CUBE)

    Si è già scritto e letto tanto di Buzzolee (anche sul Sole24Ore) la start up napoletana con algoritmi proprietari che individua gli influencer sulla Rete. Quello che vorrei far emergere qui è la formazione universitaria di uno dei fondatori dell'azienda, Fabrizio Perrone. Da Linkedin: Perrone ha come prima tappa della sua formazione, una laurea all'università Federico II di Napoli. Poi c'è tanto altro. Mi conforta però che non bisogna essere per forza nati a Seattle o a San Francisco per invent...

    – Vitaliano D'Angerio

    L'interpretazione delle ricerche

    Si sviluppano tecnologie e startup di ricerca e contestualizzazione dei concetti. Anche l'Italia può dire la sua

    – Marco Passarello