Ultime notizie:

Fabrizio Annibali

    Senza maschera

    Cambiare pelle per vivere, cambiare pelle per adattarsi. Questo è il tempo dell'adattamento, il tempo in cui trovare il nostro nuovo spazio

    – di Serena Uccello

    Un viaggio visionario, il racconto per immagini di 50 fotografi

    C'è chi sceglie il linguaggio della politica e chi la chiave del sentimento. In ogni caso la promessa è quella di una esperienza in grado di attivare, dentro lo spazio della virtualità, percorsi reali di analisi e di scoperta. "Il mondo che verrà" online dal 15 maggio, per tre mesi, di Mudec Photo e "IL"

    – di Serena Uccello

    Come sarà "Il mondo che verrà"?

    Dopo il coronavirus la nostra vita sarà migliore, peggiore o così così? Muterà tutto o resterà tutto come prima? Il racconto attraverso lo sguardo di cinquanta fotografi, protagonisti di una speciale mostra per "IL"

    – di Redazione

    Treviso, l'arte di vivere (bene) in provincia

    La Marca trevigiana è la provincia che negli ultimi trent'anni più di ogni altra è migliorata nella classifica finale della Qualità della vita del Sole 24 Ore: è salita dalla posizione numero 43 del 1990 all'ottava di quest'anno, miglior piazzamento in assoluto. Siamo andati a vedere come è cambiata

    – di Sara Deganello e fotografie di Fabrizio Annibali

    Al Sole 24 Ore il premio State Street per l'innovazione nel giornalismo

    Un reportage multimediale che fonde scrittura, fotografia e sperimentazioni di visual journalism. E' la formula che ha permesso a un team di giornalisti e information designer del Sole 24 Ore (Marco Alfieri, Paolo Bricco, Laura Cattaneo, Alberto Magnani, Luca Tremolada, Francesco Prisco, con la

    Da Pompei alla Pianura Padana, viaggio nell'Italia che cambia

    Dal futuro del sito archeologico di Pompei a quello, tutto hi-tech, dei laboratori del Sant'Anna di Pisa. Dalla metamorfosi dell'impresa a Nord est alla nuova «mezzaluna della logistica» padana. Il Sole 24 Ore ha deciso di raccontare il nuovo tessuto dell'economia italiana con un longform, un

    – di P.Bricco, A.Magnani, F.Prisco, L.Tremolada

    «Da Silvio a Silvio, vi racconto perché votiamo per Forza Italia»

    «Se metti insieme i comuni qui intorno non arrivi a diecimila abitanti. Io li unirei tutti, questa sì che sarebbe una bella riforma da fare?».Arrivando da Pavia, quando si supera il ponte della Becca alla confluenza tra Po e Ticino, ci si trova davanti una campagna urbanizzata senza tregua fino

    – dall'inviato Marco Alfieri, foto di Fabrizio Annibali

    «Da Dossetti a Renzi: vi spiego perché voto ancora per il Partito democratico»

    Massimiliano Granieri, elettore del Partito democratico. Nella sua dimensione ipercinetica - di professore universitario e di business angel specializzato in startup - trovo qualcosa dell'immaginario appartenuto al primo Matteo Renzi, il rottamatore che andava veloce e che prometteva di cambiare il

    – dall'inviato Paolo Bricco, foto di Fabrizio Annibali

    «Da Adriano Olivetti a Casaleggio, vi spiego perché voto Cinque Stelle»

    Ubaldo Libertino, elettore del Movimento Cinque Stelle. A Ivrea, la città di Adriano Olivetti e - anche - di Gianroberto Casaleggio. Dice Libertino: «Questa è stata una delle parti più ricche del nostro Paese. Io e i miei amici abbiamo avuto la fortuna di crescere qui. A Ivrea trovavi prosperità,

    – dall'inviato Paolo Bricco, foto di Fabrizio Annibali

    L'importanza di sbagliare canale

    Di solito la prima volta è per errore. Anche la seconda. E poi la terza e le successive. «Sì sì, lo so - dice lei, senza fastidio - E' normale. Lo so». Chiunque

    – di ALessandro Giberti, fotografie di Fabrizio Annibali

1-10 di 11 risultati