Ultime notizie:

Fabio Paratici

    Juve-Inter, derby tra Paratici e Marotta per Tonali

    Il centrocampista lodigiano è ora il primo derby di mercato tra Fabio Paratici e il suo mentore Beppe Marotta: il presidente del Brescia Massimo Cellino ha ricevuto telefonate e messaggi da parte di entrambi i dirigenti per manifestare l’interesse di Juve e Inter per il giocatore.

    – a cura di Datasport

    L'ex ad Marotta dà l'addio alla Juve con super stipendio da 5,6 milioni

    ...Nedved e al ds Fabio Paratici, ha portato la Juventus a risorgere dopo la tempesta di Calciopoli e a vincere sette scudetti consecutivi diventando leader incontrastata del calcio italiano. ... Esso si baserà su tre pilastri: i ricavi, affidati a Giorgio Ricci, i servizi e la finanza a Marco Re e l'area sport a Fabio Paratici», ha dichiarato al proposito il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, a margine dell'assemblea di Lega...

    – di Cheo Condina

    Juventus, Agnelli: "Non cambia il modello ma le persone"

    ...ricavi, Fabio Paratici guiderà l’area sport mentre Marco Re comanderà l’area servizi”. ... Questa mattina, intanto, è stata presentata la lista dei candidati per il consiglio di amministrazione e tra i nomi non c'è quello del direttore sportivo Fabio Paratici che assumerà comunque le deleghe in ambito sportivo che fin qui erano state a...

    – a cura di Datasport

    Dalla Spagna: ''Zidane entrerà nella dirigenza della Juventus''. Il club smentisce

    La notizia-bomba era arrivata dalla Spagna, e aveva davvero del clamoroso: secondo il sito Libertad Digital, poi ripreso dai principali media locali, Zinedine Zidane sarebbe stato pronto ad entrare nella dirigenza della Juventus a partire dal mese di ottobre. Il ritorno di Zizou in bianconero ha

    – a cura di Datasport

    Ronaldo a Torino: «Voglio lasciare un segno nella storia della Juventus»

    Una «decisione facile» accettare di giocare nella Juventus, e una «grande opportunità» per un giocatore di 33 anni scelto da un grande club per una sfida importante. Con queste parole Cristiano Ronaldo, accanto al direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, si presenta alla stampa durante

    – di Filomena Greco

1-10 di 36 risultati