Aziende

Exprivia

Exprivia Spa è una società specializzata nella progettazione e nello sviluppo di tecnologie software innovative e nella prestazione di servizi IT per il mercato banche, finanza, industria, energia, telecomunicazioni, utilities, sanità e pubblica amministrazione. La società è quotata all'MTA segmento Star di Borsa Italiana (XPR) ed è soggetta alla direzione e coordinamento di Abaco Innovazione S.p.A.

Il gruppo del Presidente e Amministratore Delegato Domenico Favuzzi conta attualmente un team di oltre 1800 risorse, distribuite fra la sede principale di Molfetta (BA), le sedi in Italia (Trento, Vicenza, Milano, Roma e Palermo) e all'estero (Madrid, Las Palmas, Città del Messico, Monterrey, Città del Guatemala, Quito, Lima, San Paolo do Brasil, San Bernardo do Campo, Pechino, Shanghai, Suzhou, Hong Kong e Rio de Janeiro).

Exprivia Spa è nata nel 2005 dalla fusione di AISoftw@re e Abaco Information Services . AISoftw@re è un’azienda fondata nel 1983 per volontà di Francesco Gardin e attiva nello sviluppo di soluzioni software orientate al supporto delle decisioni complesse per le banche. Abaco Information Services è stata ideata invece nel 1988 da un gruppo di giovani laureati dell'Università di Bari, con l’obiettivo di progettare e sviluppare software custom, consulenza specialistica ed integrazione di sistemi.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Exprivia Projects Spa | Domenico Favuzzi | Francesco Gardin | Network Services Srl | Acs Spa | Exprivia Solutions Spa | Swimservice Spa | Wel.Network Spa | Borsa di Milano | Pubblica Amministrazione | Università degli studi di Bari | Gst Gruppo Soluzioni Tecnologiche Srl |

Ultime notizie su Exprivia

    Gli imprenditori: «C'era un accenno di ripresa, ora fiducia a zero»

    Cito i recenti casi di aziende come Exprivia che ha acquisito Italtel e Mermec nell’operazione Vitrociset e ancora Casillo leader nel grano, a dimostrazione che con tutte le difficoltà e i gap del Meridione anche da noi si può fare grande impresa», racconta Domenico De Bartolomeo presidente di Confindustria Puglia.

    Domande & risposte

    Per Exprivia-Italtel l’innovazione tecnologica è essenziale.

    Exprivia-Italtel, più ricavi esteri. La spinta della digitalizzazione

    L’unione delle aziende è alla base del programma di crescita tanto che, ad esempio, le sinergie da ricavi al 2023 di Exprivia sono previste in 23 milioni e quelle di Italtel a 33 milioni. ... Inoltre, afferma la società, Exprivia già nel 2007 ha positivamente gestito con Swimservice un’acquisizione di carattere trasformativo. ... A fronte di ciò, tuttavia, può ulteriormente obiettarsi il rischio di problemi di governance tra Exprivia ed Italtel.

    – di Vittorio Carlini

    Il mini-bond per crescere. Anche al Sud

    Il gap con il Nord è ancora forte ma aumenta anche nel Mezzogiorno il ricorso ai mini-bond. Diverse le ragioni, comune l'obiettivo: crescere. Nel 2017, secondo il 4° report italiano sui mini-bond del Politecnico di Milano, le emissioni sono state 170 (110 nel 2016), per un valore di 5,5 miliardi di

    – di Daniela Russo

    Facebook affonda i titoli tech a Wall Street. Rimbalzo delle Borse europee

    Seduta positiva per le Borse europee, anche se al di sotto dei massimi di giornata, mentre Facebook trascina al ribasso i titoli hi-tech e tutta Wall Street. Milano ha finito in aumento dello 0,9%, Parigi dello 0,98% e Madrid dell'1%, ma le migliori sono state Francoforte (+1,56%) e Londra

    – di E. Micheli e S. Arcudi

    Lo storno delle banche pesa ancora su Piazza Affari. Intesa Sp la peggiore

    La seconda correzione consecutiva dei titoli bancari, accompagnata anche oggi da quella delle utility, porta in rosso le Borse europee che chiudono sui minimi di giornata con Milano, la peggiore, in flessione dello 0,95%. Tutti gli altri indici europei cedono invece almeno mezzo punto percentuale

    – di C. Di Cristofaro e A. Fontana

    Infrastrutture, cultura e competenze per far decollare la Puglia «4.0»

    Infrastrutture, cultura, competenze. E' attorno a questi tre assi che si è snodata ieri la seconda tappa de Il Sole 24 Ore "Viaggio nell'Industria 4.0", a Bari nella sede di Confindustria Bari e Bat. Dopo la prima tappa di Padova e l'incontro di Bari, toccherà ora a Bologna il 9 novembre e il 21

    – di Andrea Biondi

1-10 di 86 risultati