Ultime notizie:

Exane Bnp Paribas

    «Così può nascere un big internazionale»

    Gli analisti di Exane Bnp Paribas sottolineano il valore generato per gli azionisti di Ubi che ricevono «un premio di acquisizione e il doppio dei dividendi prospettici».

    – di Luca Davi

    Europa a due velocità, Piazza Affari chiude a testa alta (+1,4%) con Saipem, Fca e Tim

    I titoli del gruppo petrolifero hanno guadagnato terreno dopo il ritorno all'utile, mentre Fiat Chrysler ha beneficiato dei conti migliori delle attese di Psa. Chiusura positiva anche per Tim, con il governo Conte spinge per un confronto tra gli operatori delle tlc sulla rete unica. In leggero rialzo il Wti dopo le scorte Usa di petrolio sotto le attese. Spread stabile a 149 punti

    – di Paolo Paronetto ed Enrico Miele

    Piazza Affari svetta in Europa a top da maggio 2018. Madrid giù con nuovo governo

    Le Borse europee hanno chiuso in territorio positivo una seduta tonica. Bene anche Wall Street, con l'S&P che aggiorna i massimi in attesa di notizie sulle trattative Usa-Cina e del discorso di Trump. Spread BTp-Bund chiude in calo a 155 punti base. A Piazza Affari, che da inizio anno segna un +29,8%, bene banche e titoli del risparmio, Mediobanca passa il test di mercato

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Wall Street chiude in rialzo dell'1,1% sull'intesa Usa-Cina

    Nell'ottava acquisti in tutto il Vecchio Continente, Milano la migliore da inizio anno. Ottimismo sui listini azionari per l'avanzamento del negoziato Usa-Cina. Anche daBrexit si apre qualche spiraglio, con i mercati che sembrano credere in un accordo last minute, cosa che ha portato la valuta britannica al massimo in tre mesi. Petrolio in rally con tensioni in Iran

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

    Da Alibaba a Ynap, i colossi e-commerce sospendono Dolce&Gabbana in Cina

    «Dolce&Gabbana: zero elementi trovati». L'onda dell'affaire che ha portato alla cancellazione del mega show organizzato da Domenico Dolce e Stefano Gabbana a Shanghai si è abbattuta con forza sulla distribuzione del brand in Cina: a distanza di poche ore dall'accaduto, le collezioni della maison

    – di Chiara Beghelli e Marta Casadei

    Dal Messico alla Mongolia, le nuove frontiere del retail di lusso

    In Mongolia, sotto i 2.256 metri della montagna sacra Bogd Han uul, si estende la Nukht Valley, tradizionale meta di vacanze per i più ricchi abitanti di Ulan Bator. Naturale, dunque, che Village @ Nukht, uno dei mall più ambiziosi della capitale asiatica, sorgesse proprio lì, con il suo aspetto da

    – di Chiara Beghelli

    UniCredit fissa le nozze nel 2019. Mustier guarda a Regno Unito e Olanda

    Che cosa farà nel 2019 l'UniCredit di Jean Pierre Mustier? L'obiettivo strategico è chiaro: sarà l'anno della grande fusione che accentui il profilo paneuropeo del gruppo, riducendo il peso relativo dell'Italia. Presentando in agosto i conti semestrali del gruppo, lo stesso Mustier ha ammesso per

    – di Alessandro Graziani

    Gucci, Valentino e Fendi guidano l'innovazione digitale "made in Italy" del lusso

    In un contesto in cui la presenza online dei marchi di lusso - sul piano della vendita, ma anche della comunicazione - non è più un optional, ma un imperativo, i brand del lusso made in Italy aumentano la loro competitività digitale nello scenario internazionale. Lo afferma la sesta edizione della

    – di Marta Casadei

    L'alta gamma può crescere fino al 20%

    Un settore tornato decisamente in salute, attraversato da un cauto ottimismo e con prospettive di crescita, per il 2018, high single digit, come dicono gli analisti, se non addirittura a doppia cifra.

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 131 risultati