Ultime notizie:

Evgeny Morozov

    Ascoltare il battito delle città per rigenerare la democrazia

    Francesca Bria è entrata dalla porta principale nel Comune di Barcellona. Sale le scalinate tra gli archi gotici, mostra le ampie sale gialle e rosse dell'Ajuntament dove hanno sede gli organi del governo della città, del quale Bria fa parte. Prosegue per i corridoi dell'edificio nuovo e si ferma

    – di Luca De Biase

    Il battito della città per rigenerare la democrazia

    Francesca Bria è entrata dalla porta principale nel comune di Barcellona. Sale le scalinate tra gli archi gotici e mostra le sale gialle e rosse del fascinoso palazzo medievale, attraversa i corridoi dell'edificio nuovo e si ferma sulla terrazza mozzafiato da dove si vedono le prospettive dell'incessante trasformazione della città, tra le vie strette dal loro passato e la futuristica classicità della Sagrada Familia, tra gli spazi oltre le ramblas disegnati sul mare per fare posto alla gioia di ...

    – Luca De Biase

    Generosità e riconoscimento ai tempi della Rete

    Una breve riflessione - al termine della quale potrete leggere un vecchio contributo e, come sempre, riferimenti bibliografici - su questioni che reputo importanti, profondamente indicative della qualità degli spazi relazionali e comunicativi. E - sia chiaro, almeno per chi scrive - la "colpa", come per altre tematiche, non è del web e/o dei social. Le questioni e le ragioni legate alla statica ed alla dinamica dei gruppi e dei sistemi sociali sono più profonde e complesse. Affondano nei corpi s...

    – Piero Dominici

    Esiste una via europea all'economia data-driven? Il dato è un bene comune

    Vecchie nevrosi da Vecchio continente. L'Europa è fatta così. Siamo una eccellenza nella ricerca scientifica, abbiamo una industria manifatturiera tra le più avanzate al mondo e gli investimenti in r&d delle nostre aziende più innovative competono con quelli di Cina e Stati Uniti.

    – di Luca Tremolada

    Abbiamo bisogno di un nuovo illuminismo

    L'illuminismo, secondo la definizione di Kant, è l'uscita dell'uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a se stesso. Nel suo pamphlet del 1784, Kant definisce la minorità come "l'incapacità di servirsi del proprio intelletto senza la guida di un altro": un'eterodirezione delle proprie facoltà che non viene subìta, ma scelta per "mancanza di decisione e del coraggio", per pigrizia o per viltà. L'esortazione  con la quale Kant riassume lo spirito dell'illuminismo - "sapere aude! abbi il...

    – Paola Liberace

    Morozov: "Nessuna alternativa alle aziende-piattaforma"

    La prossima sfida socioeconomica ruota tutta intorno ai nostri dati. Non solo quelli prodotti dai nostri pc, telefonini e wearable, ma anche la messe di big data che arriva da dispositivi come spazzolini digitali, termostati intelligenti e veicoli automatici sempre più ubiquitari nell'Internet delle cose. E' questo il punto centrale dell'intervento di Evgeny Morozov, il prossimo 9 settembre al Festival della Comunicazione di Camogli. Il politologo e giornalista bielorusso autore di L'ingenuità de...

    – Guido Romeo

    Floridi: vietare la pubblicità online

    La proposta del filosofo Luciano Floridi è radicale: vietare la pubblicità online. «Così staccheremmo il cordone, metteremmo le basi per un mercato competitivo, obbligando aziende come Google e  Facebook a rivedere il loro modello di business»: gli utenti, invece di beneficiare dell'odierno "regalo", solo apparentemente gratuito, in cambio della loro attenzione e dei loro dati dovrebbero pagare per i servizi che intendono usare, e si orienterebbero verso quelli migliori. Direttore della ricerca ...

    – Chiara Somajni

    Perché il soluzionismo non è sempre la soluzione migliore

    Hackathon Se non siete a conoscenza del termine hackathon, non sentitevi in difetto. Si tratta infatti di una parola che benché sia apparsa nel mondo digitale oltre 15 anni fa, ha cominciato a diffondersi in modo massiccio solamente negli ultimi anni. Hackathon è un neologismo sincratico formato dalle parole hack (trovare soluzioni creative) e marathon (maratona) che in origine definiva degli incontri informali dedicati a sessioni intense di problem-solving nel mondo della tecnologia digitale. O...

    – Luca Manisera

    Faccio cose

    Ho da poco cambiato casa; chi mi viene a trovare mi regala piante o tazzine da caffé ed è costretto a subire una visita guidata, per fortuna breve visto che vivo in cinquanta metri quadri. E' ancora tutto molto teorico - «lì ci andrà una cassapanca», «appena ho i soldi cambio il divano» - ma c'è una

    – Vincenzo Latronico

1-10 di 62 risultati