Ultime notizie:

Evan Spiegel

    Facebook, il monopolio social rischia lo smembramento

    Tra i cofondatori di Facebook, Chris Hughes, classe 1983, è il più atipico rispetto alla narrativa della Silicon Valley. Quando nell'estate del 2006 l'allora ceo di Yahoo!, Terry Siemel, offrì un miliardo di dollari per comprare l'azienda, lui sperava «disperatamente che Mark dicesse di sì» ha

    – di Luca Salvioli

    Le Stories incantano 25 milioni di marchi

    Chi l'ha detto che chi prima arriva meglio alloggia? Il mondo capovolto dei social ci ha insegnato che spesso è dalle retrovie che si consumano i sorpassi più visibili. E così non è valso a nulla a Snapchat essere pioniera con le Stories. Proprio la "camera company" californiana - la definizione è

    – di Giampaolo Colletti

    Cosa è successo a Snapchat: da social prodigio a incubo finanziario

    E' una mattina del novembre 2013, e il telefono del fondatore di Snapchat, Evan Spiegel, inizia a squillare. Dall'altra parte c'è Mark Zuckerberg, CEO e padrone di Facebook. «Ciao Evan, ho un assegno da 10 miliardi per te, in cambio della tua piattaforma». La proposta suona più o meno così. E' il

    – di Biagio Simonetta

    Tonfo record per Snap, analisti sempre più pessimisti

    Snap, la controllante della celebre app Snapchat, è in profondo rosso a Wall Street dopo aver avviato gli scambi giù del 21%, e toccando un livello ancora più basso a 10,96 dollari. La performance poco invidiabile segue la pubblicazione, avvenuta ieri, di una trimestrale deludente. Il titolo ha poi

    Snapchat rincorre WhatsApp: niente geolocalizzazione sotto ai 16 anni

    Snap, la società californiana che produce la app di messaggistica Snapchat, ha annunciato che smetterà di trattare alcuni dati dei suoi utenti sotto ai 16 anni di età, a partire dalla cronologia degli spostamenti (la geolocalizzazione). La novità servirà a rispettare i paletti fissati dalla Gdpr,

    – di Alb.Ma.

    Snap, ricavi a +72% nel quarto trimestre. Vola il titolo

    Nel quarto trimestre del 2017, Snap batte le attese del mercato nei ricavi e aggiunge un buon numero di nuovi utenti, pur mettendo segno una perdita, anche se minore delle attese. La notizia ha spinto il titolo verso l'alto nel dopomercato a Wall Street con guadagni fino al 28%. I ricavi sono stati

    Il 2017 sui social e in rete: tutto ciò che è accaduto nel "Mondoweb"

    Da qualche anno curo una rubrica nelle ultime pagine del mensile di management L'Impresa del Gruppo24Ore. E' uno spazio a cui tengo perché mi costringe ogni mese a sintetizzare tre fatti che a mio avviso sono stati rilevanti sui social e in rete, associati a chi questo mondo digitale lo abita tutti i giorni, dai cittadini consumatori alle aziende grandi e piccole, dalle ONG e Terzo Settore alla Pubblica Amministrazione. Agli inizi Maria Cristina Origlia, giornalista del Sole e coordinatrice ed...

    – Giampaolo Colletti

    Snap, la cinese Tencent rastrella quota da 2 miliardi di dollari

    Tencent, il colosso cinese di internet alle spalle della piattaforma di messaggistica WeChat, ha rastrellato una quota da 2 miliardi di dollari in Snap, la società che controlla Snapchat. Stando a quando si legge nella documentazione presentata, Tencent negli ultimi mesi è arrivata a controllare

    Bill Gates resta il più ricco d'America, Trump più povero dopo le elezioni

    I «paperoni» americani si arricchiscono. E il fondatore di Microsoft Bill Gates, per il 24esimo anno consecutivo, si conferma il più ricco degli States con una fortuna stimata in 89 miliardi di dollari, ovvero 8 miliardi in più rispetto alla precedente rilevazione. A fare i conti in tasca ai

1-10 di 47 risultati