Le nostre Firme

Eugenio Bruno

vice caposervizio |  @Eugenio_Bruno |  LinkedIn |

È vice caposervizio del Sole 24 e coordinatore di Scuola24, il quotidiano digitale della Scuola, dell’Università e della Formazione e del Gruppo 24 Ore.
Nato a Roma il 13 novembre 1974, si è laureato a Napoli in Giurisprudenza con tesi in Economia politica. 
Dopo un master in Giornalismo economico al Denaro, ha frequentato la Scuola di giornalismo radiotelevisivo (Sgrtv) di Perugia. Professionista dal 2003 è al Sole 24 ore dal 2005. Prima a Guida normativa e poi, dal 2009, alla redazione romana del quotidiano.
È esperto di scuola, università e ricerca e in passato si è occupato di cinema, di federalismo e di enti locali.
Dopo aver fatto parte della Caporedazione romana del Sole 24 Ore dal settembre 2016 al maggio 2018, attualmente lavora alla redazione del Sole 24 Ore del Lunedì.

  • Luogo: Roma
  • Lingue parlate: Italiano, inglese, francese
  • Argomenti: Scuola, Università, Ricerca, Cinema, Federalismo, Enti locali

Ultimo aggiornamento 02 maggio 2019

Ultimi articoli di Eugenio Bruno

    Dai big data al food, la mappa dei 128 nuovi corsi di laurea

    L'Italia contemporanea rischia di passare alla storia come il Paese dei tanti mismatch. Almeno nel campo dell'istruzione. Si comincia presto, già tra i banchi, con gli studenti delle superiori che superano l'esame di maturità con tassi del 99% ma arrivati alla fine del quinto anno (come emerge dai

    – di Eugenio Bruno

    La crisi della scuola svelata dai test invalsi

    Ci sono almeno tre campanelli d'allarme sui livelli di apprendimento degli studenti italiani di cui è bene tener conto alla vigilia del percorso di regionalizzazione della scuola italiana che vede impegnato il governo Conte. A suonarli, peraltro contemporaneamente, è il rapporto Invalsi 2019, che è

    – di Eugenio Bruno e Claudio Tucci

    Federico II di Napoli al top in Europa per l'offerta di corsi online

    Nel mondo la domanda di alta formazione continua ad aumentare. Si calcola che nel 2025 saranno almeno 260 milioni i nuovi learners. Per accoglierli le università dovrebbero aprire ogni settimana quattro nuovi campus da 30mila studenti l'uno.

    – di Eugenio Bruno e Valentina Reda

    Scuola, quanto si spostano i professori: 342mila cambi in 4 anni

    Come la donna celebrata dal Duca di Mantova nell'aria più famosa del Rigoletto, anche il prof è «mobile». Grazie ai due flussi di insegnanti che, alla vigilia di ogni anno scolastico, si incrociano e per certi versi si sommano. Il primo è noto e riguarda le migliaia di precari che ottengono una

    – di Eugenio Bruno e Claudio Tucci

    Scuola, il Governo cerca 1,4 miliardi per alzare lo stipendio dei prof

    Alla lunga lista di promesse/proposte/desiderata che già compone il menù della prossima manovra da 45 miliardi si iscrive anche la scuola. Non tanto e non solo per la doppia ondata di concorsi da 70mila cattedre, che arriverà entro l'autunno e che però è finanziata, quanto per l'auspicato rinnovo

    – di Eugenio Bruno e Claudio Tucci

    Università, ecco le lauree che fanno trovare lavoro. Le aziende premiano Erasmus e stage

    Per i 520mila maturandi italiani si avvicina l'ora della verità. Dopo aver superato, con più o meno scioltezza, il rettilineo dei due scritti davanti a loro si profila l'ultima curva dell'orale. Poi, chi vuole proseguire gli studi, potrà cominciare a pensare alla scelta della università. O degli

    – di Francesca Barbieri ed Eugenio Bruno

    Un posto negli studi? Tempi di attesa più lunghi e retribuzioni fiacche

    Che gli occupati italiani facciano fatica a lasciarsi la grande crisi alle spalle è ormai noto. Sia dal punto di vista lavorativo che da quello retributivo. Tant'è vero che un terzo di chi è andato a cercare fortuna all'estero non ha in preventivo di rientrare nei prossimi 5 anni, come rivela

    – di Eugenio Bruno

    L'Italia non attrae i cervelli. Perso un miliardo in 12 anni

    Nella Champions League della ricerca i cervelli italiani sono tra i più talentuosi ma per affermarsi realmente spesso devono scegliere l'estero. Dalla nascita del Consiglio europeo della ricerca (Erc) - che dal 2007 a oggi ha finanziato con i suoi ambìti grant oltre 9mila scienziati top per un

    – di Marzio Bartoloni e Eugenio Bruno

    Maturità, smartphone e cartucciere: «furbate» da evitare (e relativi rischi)

    Statistiche alla mano farsi bocciare alla maturità è diventata un'operazione quasi impossibile. Come dimostrano il tasso di diplomati stabilmente oltre il 99% e una quota di ammessi che quest'anno - grazie anche alla possibilità di "passare" con un'insufficienza - ha raggiunto il picco del 96,3 per

    – di Eugenio Bruno

1-10 di 855 risultati