Ultime notizie:

Etruria & C

    Carige, ecco perché servono subito 500 milioni

    Se lo scoglio contro il quale hanno sbattuto le banche regionali finite in secca sono i prestiti facili non restituiti, va dato atto agli ultimi timonieri di Carige di aver tentato di correggere la rotta. Non ancora abbastanza per mettere al sicuro la banca genovese, ma almeno per darle la speranza

    – di Antonella Olivieri

    Bond delle banche fallite? Non tutto è perduto

    Gli italiani che la domenica 25 giugno avessero avuto in tasca obbligazioni della Banca Popolare di Vicenza o di Veneto Banca hanno passato l'estate più fredda della loro vita: i loro risparmi sono andati in fumo nel giro di unanotte. Lo Stato ha salvato le due banche venete travolte dal crack,

    – di Simone Filippetti

    Mef: salvataggio Mps in settimane. Viola: spero tempi brevi per Vicenza

    «Nelle prossime settimane si dovrebbe giungere alla decisione formale della Commissione europea sugli aiuti a Montepaschi. Poi il ministero dell'Economia potrà procedere con la ricapitalizzazione precauzionale. Nel frattempo, comunque, la banca senese è in sicurezza». Manca ormai poco, secondo

    – di Morya Longo

    I rischi nascosti nei titoli tossici

    Se guardiamo i bilanci delle banche dei vari Paesi attraverso la "lente" di R&S Mediobanca appare evidente che il Nord e il Sud Europa siano afflitti da problemi diversi. Al Sud le banche hanno un problema di crediti deteriorati: prestiti e mutui erogati e mai tornati indietro. Nei primi istituti italiani su 100 milioni di euro di crediti ben 14,9 sono deteriorati contro il 2,1% in Germania, 4,6% in Francia e una media del 2,2% nel Nord Europa. Per contro le banche di questi Paesi sono piene d...

    – Infodata

    Lo strabismo della vigilanza e i rischi nascosti nei titoli tossici

    Nelle stesse giornate in cui la Banca centrale europea chiedeva al Montepaschi di incrementare da 5 a 8,8 miliardi l'aumento di capitale, la stessa Bce diminuiva i requisiti minimi di capitale richiesti al colosso tedesco Deutsche Bank. Erano gli ultimi giorni del 2016: la Bce si accaniva sulla

    – di Morya Longo

    Mps, conversione forzata dei bond sempre meglio del bail-in

    Dall'esito del referendum costituzionale si è materializzato per Mps lo scenario peggiore: il no secco alla riforma e la caduta conseguente del Governo Renzi. Ma prima di fasciarsi la testa, il consorzio bancario guidato da Jp Morgan e Mediobanca che tira le fila dell'operazione ha deciso di

    – di Antonella Olivieri

    Mps, non solo bail-in nello scenario avverso

    La scelta di preparare la strada per far partire la complicata ricapitalizzazione di Mps dal giorno successivo il referendum costituzionale non è casuale. Se vincerà il sì, il consorzio guidato da JP Morgan e Mediobanca - che ha sottoscritto un impegno di pre-underwriting valido fino al 31 dicembre

    – Antonella Olivieri

    Banche, conto da 9 miliardi per i salvataggi

    «Nel 2015 dal risultato lordo di gestione abbiamo dovuto togliere circa un milione di euro per salvare le Bcc in difficoltà e altri 500mila euro per aiutare la Popolare dell'Etruria e le altre tre banche in crisi. Per una piccola Banca di credito cooperativo come la nostra, questo fa la differenza

    – di Marco Ferrando e Morya Longo

    Banche, conto da 9 miliardi per i salvataggi

    «Nel 2015 dal risultato lordo di gestione abbiamo dovuto togliere circa un milione di euro per salvare le Bcc in difficoltà e altri 500mila euro per aiutare la Popolare dell'Etruria e le altre tre banche in crisi. Per una piccola Banca di credito cooperativo come la nostra, questo fa la differenza

    – Morya Longo

1-10 di 14 risultati