Ultime notizie:

Ernesto Rossi

    Privilegi o merito? Sì all'uguaglianza, ma nelle condizioni di partenza

    La caduta del Muro di Berlino del 1989 ha reso l'Italia più fragile a livello geopolitico. Il ruolo strategico di Paese in cui al partito comunista non era permesso governare è venuto meno. L'apertura degli scambi commerciali degli anni seguenti - grazie al WTO - ha consentito a Paesi come India e Cina di iniziare un percorso di crescita mostruoso che ha fatto uscire dalla miseria miliardi di persone. Se nei paesi emergenti il miglioramento delle condizioni di vita è stato diffuso, come ci ha s...

    – Beniamino Piccone

    Europa: che fare? Ecco una risposta possibile a populismi e nazionalismi

    I regimi totalitari nascono, si consolidano e, soprattutto, diventano riconoscibili, nel momento in cui i confini di uno stato si fanno netti e invalicabili, le etnie e il loro colore acquisiscono tratti distintivi, i simboli prevalgono sulla libertà d'azione, gli -ismi invadono il pensiero comune e connotano la quotidianità d'un popolo. I loro ideologi s'insinuano quasi sempre nelle pieghe delle crisi economiche, nel cui alveo si proclamano interpreti dell'afflizione e dell'insoddisfazione dell...

    – Francesco Mercadante

    Le madri dell'Europa

    Non vengono subito alla mente, sovrastate dai Padri che indiscutibilmente ebbero un ruolo centrale nella costruzione dell'Europa. Un ruolo centrale ma non esclusivo, a dispetto della foto della firma dei Trattati di Roma, nel '57, dove campeggiano solo uomini. Il saggio di Pia Locatelli,

    – di Eliana Di Caro

    L'analisi (mal fatta) del merito di credito, vero detonatore per le banche in crisi

    Di recente è uscito un volume sulla vita di Amadeo Peter Giannini, fondatore di Bank of America (al momento della fondazione il nome era Bank of Italy), che oggi capitalizza circa 277 miliardi di dollari. Per avere un ordine di grandezza, Intesa Sanpaolo, la più grande banca italiana, ne vale in borsa circa 47. L'autore, Guido Crapanzano - numismatico di fama - ci guida a scoprire la vita di Giannini, il cui padre emigrò in America dall'entroterra ligure nell'Ottocento alla ricerca di miglior vi...

    – Beniamino Piccone

    Per la Ue è il momento di affrontare i propri errori

    Sono trascorsi settantacinque anni da quando, nel luglio 1941, tre militanti antifascisti italiani di differenti matrici politiche e culturali, confinati a Ventotene, concepirono un progetto come quello di "un'Europa libera e unita" tanto più ardito e temerario in quanto gran parte del Vecchio

    – di Valerio Castronovo

1-10 di 43 risultati