Ultime notizie:

Ermete Trismegisto

    Augurello e altri Umanisti

    Giovanni Aurelio Augurello fu un umanista amico di Pietro Bembo e autore di elegie latine, rime volgari e, tra l'altro, si occupò di alchimia. Morirà a Treviso nel 1524. Il suo nome è sovente evocato per prendersi gioco di chi cercava di ricavare l'oro dai metalli. Si narra che l'Augurello,

    – di Armando Torno

    Frate Elia, alchimista del Poverello

    Compagno di Francesco che lo ebbe sempre caro, Elia da Assisi (qualcuno preferisce da Cortona) compì studi giuridici e fu un eccellente organizzatore. Delle sue doti diede prova nella carica di ministro provinciale in Siria (1217-20) e poi in Italia, dove fu vicario generale dei francescani

    – Armando Torno

    Venticinque opere, tutte variazioni sull'identico tema - le Conclusiones di Giovanni Pico della Mirandola - e tre sale di un nobile palazzo abitato di Castiglione delle Stiviere, dominio del ramo omonimo dei Gonzaga (quello di san Luigi, e di Rodolfo, marito di Caterina Pico, la sorella di

    Isgrò parla con Pico

    Venticinque opere, tutte variazioni sull'identico tema - le Conclusiones di Giovanni Pico della Mirandola - e tre sale di un nobile palazzo abitato di

    – Ada Masoero

    Il pavimento, che evento!

    Fino al 24 ottobre la spettacolare decorazione pavimentale della Cattedrale senese sarà eccezionalmente visibile al pubblico con un percorso guidato che ne spiega i significati - Rimosse le lastre di faesite che le proteggono dal calpestìo, le tarsie marmoree disegnate da grandi maestri rinascimentali rifulgono in tutta la loro bellezza

    Il pavimento, che evento!

    Fino al 24 ottobre la spettacolare decorazione pavimentale della Cattedrale senese sarà eccezionalmente visibile al pubblico con un percorso guidato che ne spiega i significati - Rimosse le lastre di faesite che le proteggono dal calpestìo, le tarsie marmoree disegnate da grandi maestri rinascimentali rifulgono in tutta la loro bellezza

    – Marco Carminati

    Ieri pomeriggio a Milano, presso Palazzo Moriggia, sede del Museo del Risorgimento, si è tenuto l'incontro "Occulta Philosophia. La Massoneria e i saperi

    – di Giudo De Franceschi

    Tra Lupa e Sfinge, un legame strategico

    Il riverbero della Terra dei Faraoni illumina da secoli le rive del Tevere: leoni egizi accolgono i visitatori alla base della lunga scalinata del Campidoglio,

    – di Donata Marrazzo