Ultime notizie:

Eric Rosengren

    L'anatra zoppa della Fed

    Se il debito pubblico diventa un problema politico, la banca centrale rischia di finire nel mirino dei politici. E' una legge economica che potrebbe trovare conferma nei prossimi mesi negli Stati Uniti. A farne le spese potrebbe essere il presidente Jerome Powell. Ma soprattutto ne sarebbe colpita

    – di Donato Masciandaro

    Oggi è il D-Day Fed, cosa aspettarsi e quali mercati tenere d'occhio

    Si conclude oggi la due giorni del direttivo della Banca centrale Usa che in serata comuncherà le sue decisioni di politica monetaria. É pressocché scontato un taglio del costo del denaro di 25 punti base anche perché la Fed ha da tempo preparato il terreno a una manovra espansiva di politica

    – di Andrea Franceschi

    Fed, il 2019 sarà l'anno delle colombe?

    NEW YORK - Potrebbe diventare l'anno delle colombe. Il 2019 vedrà gli equilibri ai vertici della Federal Reserve mutare, con l'ago della bilancia che appare pronto a spostarsi, per quanto di poco, a favore delle "colombe", di coloro che cioè favoriscono atteggiamenti cauti su rialzi dei tassi di

    – di Marco Valsania

    Borse indifferenti all'avvio di Brexit. A Milano svetta Leonardo

    I listini europei chiudono contrastati nel giorno in cui è stata avviata la procedura per l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea. Londra, Parigi e Francoforte hanno chiuso sopra la parità con guadagni comunque inferiori al mezzo punto percentuale mentre hanno pagato dazio le Borse più

    – di C. Di Cristofaro e G. Maurino

    La Federal Reserve non tocca i tassi e rinvia le scelte a dicembre

    Le condizioni dell'economia Usa migliorano. Dunque «le argomentazioni a favore di un aumento dei tassi hanno continuato a rafforzarsi». E' questo il messaggio principale che la Federal reserve ha voluto diffondere oggi, anche se - un po' a sorpresa - hanno votato contro la decisione di mantenere i

    – di Riccardo Sorrentino

    Borse positive sulle mosse di Fed e BoJ

    I mercati finanziari salutano il nulla di fatto sui tassi di interesse Usa da parte della Federal Reserve con variazioni tutto sommato ridotte, ma non per questo prive di significato. Era del resto nell'aria che la Banca centrale di Washington rinviasse ancora una volta quella stretta che ormai

    – Maximilian Cellino

    Una Fed più colomba e più divisa

    Più morbida, ma anche più divisa. La riunione di settembre della Federal reserve fa emergere un orientamente decisamente più "dovish" per il futuro anche lontano dell'economia Usa, ma anche una maggior divergenza di opinioni tra i componenti del Comitato che decide la politica monetaria, il Fomc.

    – di Riccardo Sorrentino

1-10 di 30 risultati