Aziende

Erg

Fondata a Genova nel 1938 da Edoardo Garrone, Erg ha iniziato nel 1947 la produzione nella raffineria di Genova San Quirico e nel 1967, ad Arquata Scrivia, ha completato la prima struttura italiana di logistica petrolifera. A partire dagli anni Ottanta Erg ha acquistato 780 stazioni di servizio della Elf e nel 1985 ha acquisito la rete di Chevron Italia facendo salire la sua quota di mercato al 5%. Dal 1997 Il titolo Erg è quotato in Borsa e nel 1999 la rete di distribuzione di carburanti Erg sul territorio nazionale ha raggiunto il 6%.

Nel 2002 è nata Erg Raffinerie Mediterranee (72% Erg e 28% Eni) che ha integrato la raffineria Isab di Siracusa con la ex Eni di Priolo: successivamente Erg ha modificato il suo assetto costituendo la Erg Petroli e la Erg Power & Gas. Nel settore della raffinazione Erg rappresenta oggi circa l’11% della effettiva capacità tecnico-bilanciata totale nazionale e si posiziona tra i primi operatori del settore in Italia mentre attualmente le vendite di prodotti petroliferi, attraverso la controllata Erg Raffinerie Mediterranee, coprono circa il 6% del fabbisogno nazionale. Grazie a una rete di circa 2.000 stazioni di servizio Erg Petroli commercializza circa il 7% di quota di mercato di carburanti in Italia. Grazie a Erg Power & Gas le vendite Erg di energia elettrica rappresentano circa il 2% del mercato interno. Attraverso la controllata Erg Renew (77,4%), anch’essa quotata alla Borsa di Milano, Erg opera dal 2008 nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Erg Renew ha 208,5 megawatt installati nel settore eolico (di cui 144 megawatt in Italia e 64,4 megawatt in Francia) ed una potenza di circa 2,2 megawatt nel settore mini-idro. La storica sigla Erg, che riprende l’acronimo Edoardo Raffinerie Garrone, voluto dal fondatore, ha oggi nel marchio, molto visibile nelle stazioni di servizio e in importanti sponsorizzazioni sportive (su tutte quella alla squadra di calcio della Sampdoria), un colore sfondo verde che racconta dell’impegno nelle energie rinnovabili.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Erg | Borsa di Milano | Sampdoria | Chevron | Elf | Edoardo Raffinerie Garrone | Eni | Isab | Genova | Borsa Valori | Power & Gas |

Ultime notizie su Erg

    Erg, utile netto a 53 milioni nel primo trimestre dell'anno

    Erg chiude il primo trimestre con numeri che risentono degli effetti dell'emergenza covid-19 e della scarsa ventosità registrata in Italia. ... Erg, si legge in una nota del gruppo, «ha mitigato gli effetti di uno scenario dei prezzi debole e aggravato dalla crisi covid-19 grazie alle operazioni di hedging. ... Alla luce anche del potenziale impatto del covid-19, Erg ha rivisto «al ribasso del 4% la previsione del margine operativo lordo, in un intervallo ora compreso tra 480-500 milioni,...

    – di Raoul de Forcade

    Quotazioni a terra, così la corrente elettrica costa zero

    L'Erg e Falck affrontano il coronavirus Nei giorni scorsi durante l'assemblea della società l'amministratore delegato della Erg, Fabio Bettonte, ha illustrato agli azionisti le misure e le iniziative legate all'emergenza Covid. Oltre alle misure necessarie a garantire la continuità operativa delle centrali in condizioni di sicurezza e al ricorso al telelavoro, l'Erg ha destinato 2 milioni di euro a supporto del sistema sanitario nei territori dove opera con i...

    – di Jacopo Giliberto

    Erg margine lordo oltre quota 500 milioni, dividendo 0,75 euro

    L'indebitamento finanziario netto adjusted di Erg risulta pari a 1,47 miliardi, in aumento (di 133 milioni) rispetto al 31 dicembre 2018. ... «Per il 2020 - sottolinea l'ad di Erg, Luca Bettonte - ci aspettiamo un mol compreso fra i 500 e i 520 milioni, in rialzo rispetto allo scorso anno, e un indebitamento netto in riduzione fra 1,36 e 1,44 miliardi, inclusivi di investimenti che si attesteranno fra i 185 e i 215 milioni, dedicati quasi totalmente alla costruzione dei progetti greenfield delle...

    – di Raoul de Forcade

    Per le rinnovabili di Renvico, i francesi di Engie a un passo dall'acquisizione

    Si avvia a conclusione la gara su Renvico, il gruppo delle rinnovabili messo in vendita da Macquarie. A vincere l'asta, secondo indiscrezioni, sarebbe stato il gruppo francese Engie. Il colosso energetico francese è vicino a un accordo con Macquarie che, ad inizio anno (vedi articolo dello scorso 8 febbraio "I grandi fondi pronti per l'asta sull'eolico di Renvico, maggiore operazione del 2019 https://carlofesta.blog.ilsole24ore.com/2019/02/08/grandi-fondi-pronti-lasta-sulleolico-renvico-maggio...

    – Carlo Festa

    Green bond, mercato pronto al deal europeo

    Dai green bond, ai transition bond, ai sustainable development bond. Il mondo della finanza sostenibile si prepara a gestire i fiumi di denaro che nei prossimi anni arriveranno da Bruxelles per gli investimenti sull'ambiente e sul climate change

    – di Mara Monti

    Erg, margini in crescita e aumento degli investimenti. Utile in calo

    Cresce il margine operativo lordo di Erg nel terzo trimestre dell'anno, mentre nei primi nove mesi del 2019 resta sostanzialmente invariato. E' quanto emerge dal resoconto di gestione dell'azienda al 30 settembre, approvato dal cda.

    – di Raoul de Forcade

1-10 di 544 risultati