Ultime notizie:

Epo

    Brevetti dell'intelligenza artificiale: no dell'Europa

    *di Fulvio Sarzana di S.Ippolito, Studio legale Sarzana e Associati. L'EPO -acronimo inglese che significa European Patent Office- ovvero l'ufficio incaricato di fornire procedure di applicazione uniformi in materia di protezione dei brevetti in 38 Paesi europei,  ha respinto a dicembre del 2019, due domande di brevetto europeo,  nella quali una  macchina era stata stata designata come inventore. L'Istituto, dal 1977, ha il compito di concedere i brevetti europei sotto la supervisione del Co...

    – Fulvio Sarzana

    4T contro tutti gli Ego-Sistemi dell'Innovazione

    Il 4 ottobre presso il Politecnico di Torino si è tenuta la sesta edizione dell'evento 4T, il Technology Transfer Think Tank concepito e organizzato da Jacobacci & Partners, azienda di consulenza in materia di Proprietà Intellettuale e Industriale fondata nel 1872. A un mese di distanza dell'evento, ritornati alle nostre attività quotidiane, vi raccontiamo qui i momenti più significativi della giornata. Il 4T di Jacobacci è un evento piuttosto unico nel suo genere, almeno in Italia, e fin dall...

    – Alberto Di Minin

    Pmi, marchi e brevetti aumentano credito e ricavi sino al 30%

    Piu di metà delle Pmi sostiene che i diritti di Proprietà Intellettuale abbiano un impatto positivo sulle loro attività. Ma oltre la metà di chi, invece, non produce marchi e brevetti, ammette di essere «poco informato» e lamenta scarsi strumenti di sostegno. Lo rileva uno studio Euipo

    – di Laura Cavestri

    Uno sguardo al futuro del knowledge transfer: prospettive Netval a confronto

    Creare valore dalla ricerca. Questo il tema della edizione 2019 della Netval Summer Conference che ha riunito manager italiani del trasferimento tecnologico ed esperti di knowledge transfer a livello internazionale. Francia, Inghilterra, Germania, Spagna, Giappone, Ecuador, Indonesia e Turchia: molti i paesi che si sono confrontati in queste giornate di dibattito sull'evoluzione del trasferimento tecnologico. Un dialogo che ha coinvolto organizzazioni ed istituzioni nazionali ed europee: Ministe...

    – Alberto Di Minin

    In Italia, un posto su 3 grazie a marchi, brevetti e copyright

    Secondo uno studio dell'Ufficio europeo brevetti e dell'Agenzia per la proprietà intellettuale, in Italia, un posto di lavoro su 3 (circa 7 milioni) si trova nelle industrie che fanno un uso intensivo di marchi e brevetti, contribuendo alla metà del Pil italiano. Siamo sopra la media Ue.

    – di Laura Cavestri

    Parlamento Ue: No ai brevetti su semi e animali da incroci naturali

    La Commissione europea deve tornare a fare pressione sull'Ufficio europeo dei brevetti per impedire la brevettabilità di animali, piante o semi modificati geneticamente con incroci e selezione naturali. In serata, l'Ufficio brevetti europeo spiega però che si è già adeguato. Ma resteranno in vigore gli 80 brevetti già riconosciuti.

    – di Laura Cavestri

1-10 di 214 risultati