Ultime notizie:

Epheso

    Pensioni: le iniziative del Gruppo 24 Ore per scegliere in modo consapevole

    Sono tante le novità introdotte sul fronte pensioni dal decreto legge di gennaio. Per offrire una bussola ai circa 300mila lavoratori italiani che nel 2019 potrebbero anticipare l'uscita dal mercato del lavoro, il Gruppo 24 ORE mette in campo una serie di iniziative di approfondimento e strumenti

    Pensioni, verso riscatto laurea «light» fino a 50 anni

    Il convoglio del decretone su pensioni e reddito di cittadinanza è già sul binario del Senato. Oggi comincerà formalmente la sua corsa parlamentare in commissione Lavoro. E la presidente Nunzia Catalfo (M5S) sarà anche la relatrice del provvedimento. Il viaggio non sarà privo di insidie anche

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

    Decreto reddito-pensioni, c'è la firma del capo dello Stato. Ecco come funzioneranno

    Il capo dello Stato Sergio Mattarella ha firmato il decreto legge che introduce il reddito di cittadinanza e la Quota 100 per la pensione. Il cosiddetto Decretone, varato dal Consiglio dei ministri il 17 gennaio scorso, ha ricevuto la bollinatura della Ragioneria dello Stato il 25 gennaio, poi è

    – di Francesca Barbieri e Vittorio Nuti

    Pensioni, quanto risparmiano gli statali con le liquidazioni detassate

    Pace contributiva per 10.500 lavoratori, di cui 1.800 «autonomi», per i prossimi tre anni. E liquidazioni detassate per i pensionamenti di 896mila statali: 457mila sempre fino al 2021, ma partendo da quelle collegate a cessazione di rapporto di lavoro datate 2018, e altre 439mila negli anni

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

    Quota 100, quanto incide lo stipendio sulla scelta di anticipare la pensione

    L'importo della pensione ottenibile in quota 100 - introdotta dal decreto varato dal Governo il 16 gennaio e bollinato oggi 25 gennaio dalla Ragioneria per essere trasmesso al Quirinale - rispetto a quello della pensione anticipata classica può differire fino al 20% a scapito del primo, anche per

    – di Antonello Orlando

    Quota 100: ecco il calcolatore per scoprire se conviene andare in pensione prima

    Conviene uscire dal lavoro qualche anno prima, magari a 62 anni, o è meglio aspettare l'età della pensione di vecchiaia a 67 anni? Il dilemma riguarda una platea di circa 300mila lavoratori italiani nel 2019 che cercano di capire gli effetti per la propria posizione pensionistica delle norme

    – di F. Barbieri e M. lo Conte

    Pensioni, quando e a chi conviene quota 100

    Andare in pensione prima comporta una riduzione della pensione: perché si lavora di meno e si allunga il periodo di incasso della rendita. Ma, a conti fatti in molti casi, la scelta di prendere di meno e prima può risultare più conveniente. Un paradosso? Forse, ma è il caso di mettere in fila tutti

    – di Marco lo Conte

1-10 di 59 risultati