Ultime notizie:

Enzo Mazza

    Agcom, il settennato di Cardani visto dalla filiera della musica

    Che ne pensa il mondo della musica del settennato dell'Agcom presieduto Angelo Marcello Cardani, giunto a chiusura? Tanti applausi, con qualche voce critica. I temi di competenza dell'Autorità garante per le comunicazioni sotto la lente, quando parliamo del settore, sono essenzialmente due: pirateria e secondary ticketing. Sul primo versante, gli ultimi dati raccolti dalla società Similarweb per Ifpi e Fimi confermano il forte declino della pirateria in Italia. Secondo le ultime statistiche, inf...

    – Francesco Prisco

    Classifiche della musica «gonfiate», ora c'è un codice di condotta

    Case discografiche e piattaforme di streaming sottoscrivono un protocollo d'intesa contro il fenomeno della «stream manipulation» che falsa le charts e, soprattutto, i calcoli per la ripartizione di diritto d'autore e diritti connessi

    – di Francesco Prisco

    Sanremo, Mahmood e i «Soldi»: il vincitore ha rischiato di esibirsi per soli 10mila euro

    Mahmood ha vinto la 69esima edizione di Sanremo. Evviva Mahmood, abbasso Mahmood: che vi piaccia o meno, la sua «Soldi» è il pezzo che resterà del secondo festival con Claudio Baglioni direttore artistico. Eppure proprio i soldi, a proposito di Mahmood (nella foto) ed Einar, a dicembre vincitori di Sanremo Giovani, sono stati a lungo argomento di dibattito tra le associazioni di categoria della musica e la Rai che organizza il festival. Un retroscena «penoso» di qualche settimana fa, quello rive...

    – Francesco Prisco

    Sanremo, quanto costa cantare al festival (e quanto rimborsa la Rai)

    E dire che doveva essere il festival dell'Armonia. I giorni che hanno preceduto la 69esima edizione di Sanremo, al via martedì 5 febbraio su Rai 1, sono stati accompagnati da più di una nota stonata, tra polemiche politiche e dibattito sul conflitto d'interessi di Claudio Baglioni direttore

    – di Andrea Biondi e Francesco Prisco

    Sfera Ebbasta, Irama e Pausini al top: la rivincita della musica italiana

    A leggere i dati della classifica Gfk-Fimi sul 2018 musicale degli italiani un po' si rimane sorpresi. Spesso ci si trova a fare i conti con prodotti culturali italiani che non reggono la sfida con gli arrivi da oltreconfine (soprattutto da Oltreoceano). Dal cinema (i cui incassi per i film

    – di Andrea Biondi

    Il videoclip è «pubblicità» per il cantante (e lo Stato non vuole pagare il Tax Credit)

    C'era una volta il promo, il breve filmato di accompagnamento al nuovo singolo in uscita che gli artisti più affermati inviavano ai programmi Tv di maggiore prestigio, quando le richieste di apparizione erano eccessive. Poi arrivarono Panoram, Cinebox e Scopitone, evoluzioni del juke box che consentivano di abbinare alla riproduzione della musica le immagini dei musicisti che la eseguivano. Poi ancora arrivò Mtv e i videoclip divennero un'arte. Perché il «filmato» è sempre stato un mezzo formida...

    – Francesco Prisco

    Copyright, Mogol vince la prima battaglia da presidente Siae. La soddisfazione della filiera della musica

    La prima battaglia del suo mandato è vinta. Mogol, a 24 ore dalla sua elezione a presidente di Siae, si è messo su un volo per Strasburgo e, accompagnato dal direttore generale Gaetano Blandini, è andato in pressing sugli europarlamentari italiani intenti a votare la direttiva Copyright. Incontri, sottolineature, strette di mano a ripetizione (nella foto l'incontro con il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani). Quando oggi è arrivato il disco verde dell'Europarlamento sulla riforma del cop...

    – Francesco Prisco

    Di Maio: direttiva Ue su copyright e link tax imbavaglia la Rete

    Il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, si scaglia contro la riforma del copyright e la cosiddetta "link tax". Secondo Di Maio, la riforma del copyright rappresenta «un grave pericolo» che arriva «direttamente dall'Ue»: si tratta di «due articoli che

1-10 di 92 risultati