Ultime notizie:

Enzo Ciconte

    Casamonica style, tra ori e mosaici cosa c'è dietro il trionfo del kitsch

    Come aveva già capito Jeff Koons la gente ha perso il desiderio di ammirare la bellezza , le masse adorano il kitsch che è brutto ma felice. La riflessione di Koons ben si approprierebbe alle foto e alle immagini video circolate in queste ore e provenienti dalle ville dei Casamonica. Esaltazione

    – di Serena Uccello

    Comunali, occhi puntati già sui ballottaggi del 25 giugno: ecco le sfide

    Passo indietro del M5S (in tutte le grandi città non arriva al ballottaggio) al primo round delle elezioni amministrative 2017 mentre il Centrodestra registra una buona affermazione, in particolare a Genova, e il Pd tiene ma senza brillare. E' questa la sintesi del riusltato uscito dalle urne in

    – di Vittorio Nuti

    A Catanzaro spunta l'alleanza Fi-Ap, candidato Pd in pista senza primarie

    Forza Italia punta alla riconferma (già al primo turno) del sindaco uscente Sergio Abramo, sostenuto anche dagli alfaniani di Ap (che a livello nazionale sono invece alleati di governo del Pd). Il Pd, dopo i tentennamenti dovuti anche al clima congressuale teso, ha deciso di andare sul sicuro:

    – di Andrea Marini

    La svolta culturale che serve contro mafia e corruzione

    Pubblichiamo una sintesi dell'intervento che il procuratore di Roma Giuseppe Pignatone pronuncerà oggi al convegno in Cassazione sul tema «Il processo di mafia trent'anni dopo».

    – di Giuseppe Pignatone

    Quei camorristi che uccisero Siani

    I veri killer di Giancarlo Siani Il "caso Siani" si è riaperto. Anche grazie al lavoro del giornalista Roberto Paolo del quotidiano «Roma», che ora ha riorganizzato tutto il materiale in suo possesso sulla morte del giornalista de «Il Mattino» Giancarlo Siani - ucciso dai camorristi del clan

    – Andrea Di Consoli

    La Calabria "non bacia le mani"

    Il claim è molto forte e ha una forte carica politica e sociale: "Non bacio le mani". In Calabria, terra di 'ndrine e di patriarchi mafiosi, uno slogan del gene

    – di Nino Amadore

    Calabria grande e amara: è arrivato il tempo dell'orgoglio

    di Nino Amadore Li guardi e pensi di essere nella patria di Pirandello. Ciò che sembra, qui, non è mai quello che è. C'è una ragione ontologica che fa dei calabresi un popolo a parte. Non è una questione razziale, per carità. Ma i calabresi sono diversi. Forse perché hanno la 'ndrangheta che con quel nome così complicato sussume origini strambe e retaggi (veri) di brigantaggio. In Sicilia, se vogliamo, la Cosa nostra, la mafia, ha già contorni più definiti. Qui no. E torniamo al mistero delle a...

    – Nino Amadore

1-10 di 17 risultati