Ultime notizie:

Entrate-Riscossione

    Pace fiscale, verifica online in vista della scadenza del 2 dicembre

    Si avvicina la scadenza per il saldo e stralcio e la rottamazione-ter: coinvolti 1,8 milioni di contribuenti. Possibile verificare sul sito di agenzia delle Entrate-Riscossione la comunicazione degli importi dovuti. Inoltre con il servizio «Conti Tu» si può scegliere di pagare solo per alcune delle cartelle e ricalcolare le somme da versare

    La guerra ai poveri adesso passa dal conto corrente

    L'autore di questo post è Costantino Ferrara, vice presidente di sezione della Commissione tributaria di Frosinone, già giudice onorario del Tribunale di Latina, presidente Associazione magistrati tributari della Provincia di Frosinone - Correva l'anno 2000 e nelle televisioni degli Italiani debuttava il Grande Fratello, il primo, grande reality show che, al di là del successo in sé, ha cambiato il modo di fare spettacolo e, più in generale, si è posto come antesignano della vita "social" che d...

    – Econopoly

    Rottamazione cartelle, aiuto ai ritardatari: prima rata entro il 2 dicembre

    Le prime bozze del decreto fiscale offrono una nuova chance per i ritardatari della rottamazione. Per chi ha «saltato» la prima o unica rata del 31 luglio scorso c'è la possibilità di non essere tagliato fuori dalla rottamazione-ter rimettendosi in carreggiata e versando entro il 2 dicembre

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Riscossione Imu-Tasi: più poteri ai Comuni

    Piano antievasione. Il governo punta a rafforzare gli strumenti degli enti locali: accertamento esecutivo e anagrafe digitale per superare le notifiche

    – di Marco Mobili e Gianni Trovati

    Evasione, in manette il "re" degli hotel di Rimini. Nel 2016 vietò l'ingresso a una non vedente

    Ad agosto 2016 rifiutò l'accesso in uno dei suoi hotel di Rimini a una turista pugliese non vedente con un cane guida. Una vicenda finita all'attenzione anche di Striscia la notizia, tanto che la Prefettura decise per una sanzione pecuniaria. Ora si scopre che Mauro D'Amico, re delle strutture ricettive di Rimini, aveva ideato una rete di società con lo scopo di evadere le tasse

    – di Ivan Cimmarusti

1-10 di 161 risultati