Ultime notizie:

Enrico VIII

    Il network della dinastia dei Tudor. Un secolo di carteggio compresso in un video

    https://www.youtube.com/watch?v=Ze5IBlkIBDA&feature=youtu.be La dinastia dei Tudor ha governato il Regno d'Inghilterra e i suoi reami dal 1485 al 1603.globo. Kim Albrecht, Ruth Ahnert e Sebastian Ahnert hanno visualizzato le 123.850 lettere che collegano 20.424 persone dall'archivio di State Papers del Regno Unito, risalenti all'ascesa di Enrico VIII alla morte di Elisabetta I (1509-1603). Nuovo video segnalato da utenti-lettori del blog per riflettere sulle prospettive di una società mossa da...

    – Infodata

    Il network della dinastia dei Tudor. Un secolo di carteggio in un video

    https://www.youtube.com/watch?v=Ze5IBlkIBDA&feature=youtu.be La dinastia dei Tudor ha governato il Regno d'Inghilterra e i suoi reami dal 1485 al 1603.globo. Kim Albrecht, Ruth Ahnert e Sebastian Ahnert hanno visualizzato le 123.850 lettere che collegano 20.424 persone dall'archivio di State Papers del Regno Unito, risalenti all'ascesa di Enrico VIII alla morte di Elisabetta I (1509-1603). Nuovo video segnalato da utenti-lettori del blog per riflettere sulle prospettive di una società mossa da...

    – Infodata

    Vaccini anti-Covid in Gran Bretagna - L'audacia scientifica nel paese della pecora Dolly (e di Elisabetta I)

    La decisione britannica di anticipare il resto del mondo occidentale vaccinando milioni di persone contro il coronavirus fin dall'inizio di dicembre ha provocato non pochi dubbi e perplessità. Mentre il resto dell'Europa aspetta l'autorizzazione finale dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) prima di utilizzare il siero messo a punto da Pfizer-BioNTech, il Regno Unito ha deciso di iniziare fin da subito, pur di mettere la parola fine all'epidemia virale del 2020. Una premessa. Non è vero ch...

    – Beda Romano

    Nucleare, il dilemma inglese delle tre centrali

    Reportage da Bradwell, dove il piano atomico prevede uno degli impianti con tecnologia cinese. Abitanti divisi tra pro e contro. I sovraccosti

    – di Simone Filippetti

    Royal Mail "copia" Poste Italiane: niente sabato

    Le poste della Regina cesseranno una tradizione secolare: niente più corrispondenza sei giorni su sette. Una decisione shock per gli inglesi presa in prestito dall'Italia

    – di Simone Filippetti

    I sette nodi economici che mettono a rischio la democrazia

     Il COVID-19 non cambierà il mondo. Chi detesta il capitalismo, l'immigrazione e l'inquinamento si augura che il virus li elimini tutti, e in un colpo solo. Tuttavia - come dimostrato da crisi del passato - cambiare è difficile. Solo un decennio fa, la crisi finanziaria globale del 2008 (global financial crisis - GFC) diede adito ad ambiziosi propositi di riforma - tutti disattesi. Uno status quo pericoloso. Cambiare è necessario: in assenza di decisioni coraggiose, l'aumento della disuguaglian...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    Il 23 e 24 maggio una maratona sull'architettura post Covid

    Due giorni di riflessioni e soluzioni possibili che dovranno tenere conto delle nuove esigenze indotte dalla pandemia. Dall'abitare all'uso temporaneo dei luoghi, dalla mobilità al disegno delle città e dei piccoli centr

    – di Paola Pierotti

    Royal Mail in piena crisi, basterà l'e-commerce a salvarla?

    Un gigante dai piedi d'argilla che non ha saputo cavalcare l'onda dei servizi finanziari come Poste Italiane. Il ceo Rico Back ha promesso che nel 2024 l'azienda sarà in utile strutturale e in crescita. Per ora, però, l'unica voce in crescita è il suo stipendio: un pacchetto da 790mila sterline più 1,3 milioni di bonus

    – di Simone Filippetti

1-10 di 116 risultati