Ultime notizie:

Enrico Preziosi

    Sampdoria e Genoa in vendita: sul mercato il derby della Lanterna

    Il problema è, come sempre, il prezzo. Ma la Genova calcistica è in questo momento in vendita. Sia il Genoa sia la Sampdoria vivono in questo momento una fase comune: per la Sampdoria di Massimo Ferrero sono arrivate almeno due offerte. Per il Genoa di Enrico Preziosi potrebbero invece arrivare.

    – di Carlo Festa

    Giochi Preziosi rinvia l'Ipo per acquistare il leader spagnolo dei giocattoli: Famosa Toys

    Il gruppo Giochi Preziosi rinvia, all'ultimo trimestre dell'anno, la quotazione a Piazza Affari. La motivazione, dietro la decisione presa dall'azionista e dai suoi advisor, è di quelle che fanno notizia: Giochi Preziosi è infatti in «due diligence» per acquisire il maggior gruppo del settore giocattoli spagnolo, cioè Famosa Toys Sa. Il gruppo iberico ha una storia di oltre 50 anni: nasce infatti nel 1957 ad Alicante ed ha subito successo con il suo primo prodotto, la bambola «Guendolina» che ...

    – Carlo Festa

    Il Lol Surprise! accelera lo sbarco della Giochi Preziosi in Borsa

    Sarà la volta buona per Enrico Preziosi? Lo sbarco borsistico della Giochi Preziosi sta tenendo banco, grazie soprattutto al successo di un prodotto di cui il gruppo ha la licenza: il Lol Surprise!, dopo aver acquisito i diritti per Italia e Francia, potrebbe portare il Mol del gruppo dei giocattoli a una quota superiore agli 80 milioni di euro. C'è da dire che non è la prima volta che si parla di una quotazione della Giochi Preziosi e poi il patron del Genoa ha sempre cambiato idea. Proprio in...

    – Carlo Festa

    Il gioco dell'oca di una quotazione attesa e inseguita per circa 20 anni

    Un percorso accidentato. Che, dopo diversi progetti di quotazione più volte abbozzati, si perfeziona ora con l'approdo in Borsa della Giochi Preziosi. Una identificazione molto forte - se non totale - fra l'imprenditore e le sue imprese. Che - nel bene e nel male - sono state favorite e

    – di Paolo Bricco

    Giochi Preziosi, il 40% in Borsa. Offerta solo per gli istituzionali

    Entra nel vivo la quotazione del gruppo Giochi Preziosi. Proprio in questi giorni si starebbero definendo secondo le indiscrezioni le modalità dell'offerta per l'azienda fondata da Enrico Preziosi. Al lavoro è l'advisor Rothschild e il consorzio di banche composto da Banca Imi, Banca Akros,

    – di Carlo Festa

    Piatek al Milan? Ecco il sostituto ideale per il Genoa

    Ore calde per il trasferimento dell'attaccante polacco Piatek al Milan. Se la trattativa dovesse nadare a buon fine, come sembra, il Genoa si troverebbe nella condizione di dover trovare un sostituto alla sua altezza. In questi giorni all'interno del club rossoblù sta circolando insistentemente il

    – a cura di Datasport

    Procura Figc apre indagine su De Laurentiis e Preziosi

    La Procura Figc ha aperto un'indagine sulle dichiarazioni di Enrico Preziosi e Aurelio De Laurentiis per le loro dichiarazioni polemiche sulle designazioni arbitrali. Nel mirino del procuratore Pecoraro ci sarebbero le parole post Roma-Genoa di Preziosi in cui contestò l'arbitraggio parlando di

    – a cura di Datasport

    Genoa, Preziosi blinda Piatek: "Il prezzo lo decido io"

    E' certamente il grande protagonista di questo inizio di Serie A, e ha già fatto innamorare i principali club d'Europa: Krzysztof Piatek, attaccante classe 1995, ha già segnato 9 gol in 7 partite di campionato, ai quali vanno sommati i 4 in Coppa Italia e la rete al debutto con la Polonia. Una vera

    – a cura di Datasport

    Genoa, spunta un audio di Criscito: "Ballardini chiedeva la formazione a Preziosi"

    Emergono nuovi dettagli sui motivi che hanno portato Enrico Preziosi ad esonerare Davide Ballardini, ormai ex tecnico del Genoa. Un allontanamento che, dall'esterno, è sembrato quantomeno affrettato, visti i 12 punti conquistati dal Grifone (con una gara in meno) e i 7 gol di Krzystof Piatek,

    – a cura di Datasport

    Genoa, che attacco di Preziosi a Ballardini: "E' scarso"

    Ha sorpreso la scelta di Enrico Preziosi, presidente del Genoa, di esonerare Davide Ballardini nonostante i 12 punti in campionato (con una gara in meno) e il momentaneo titolo di capocannoniere di Krzysztof Piatek, a quota 7 reti finora in Serie A. "I punti non c'entrano nulla - ha detto il numero

    – a cura di Datasport

1-10 di 199 risultati