Le nostre Firme

Enrico Miele

Redattore Radiocor |  @eriquemiele |

Enrico Miele è giornalista professionista dal 2009. Laureato in Scienze della Comunicazione all’Università degli studi di Bologna, ha poi conseguito il praticantato alla Scuola di giornalismo “Ilaria Alpi”. Cresciuto professionalmente nel capoluogo emiliano, ha collaborato con Repubblica, LaPresse e il settimanale Affari & Finanza. Da gennaio 2018 è redattore nella sede milanese dell’agenzia Radiocor – Il Sole 24 Ore, dove si occupa di finanza, politica ed editoria.

  • Luogo: Milano
  • Lingue parlate: Italiano, inglese
  • Argomenti: Finanza, politica, economia e media

Ultimo aggiornamento 02 maggio 2019

Ultimi articoli di Enrico Miele

    Lo spettro del voto anticipato riaccende lo spread

    I listini europei terminano in rialzo in scia con Wall Street e i messaggi della Bce. Ma la crisi, sempre più probabile del governo Conte, ha infiammato lo spread in area 209 senza mandare in fibrillazione Piazza Affari. Al top Fineco e St, male Bper che ieri ha dato i risultati

    – di Andrea Fontana ed Enrico Miele

    Borse affossate da nuovi dazi Trump. A Piazza Affari ko St e Cnh, spread a 203

    I nuovi dazi annunciati dal presidente Trump per 300 miliardi di dollari riaccendono le tensioni sui mercati. Le Borse del Vecchio Continente hanno registrato flessioni fino a tre punti percentuali, soprattutto su titoli tecnologici e auto. Il Ftse Mib chiude a -2,4% con vendite su Pirelli e Ferrari. Si salvano solo le utility

    – di Flavia Carletti ed Enrico Miele

    Borse a due velocità aspettando la Bce. Piazza Affari sprint con auto e St

    Il mercato alle prese con le trimestrali mentre rallenta l'attività economica nell'Eurozona a luglio in attesa di possibili nuovi stimoli della Bce (che si riunirà domani). A Milano bene St, petroliferi e Fca. Crollo per Bio-on dopo le accuse di un fondo Usa. Spread in area 188, BTp ai minimi dall'autunno 2016

    – di Andrea Fontana ed Enrico Miele

    Il petrolio frena le Borse europee, Piazza Affari giù con oil e banche

    Battuta d'arresto per le Borse europee che hanno chiuso in rosso la seduta (qui l'andamento degli indici) tra i timori della guerra commerciale sull'asse Washington-Pechino e il brusco calo del petrolio. A farne le spese il FTSE MIB, l'indice peggiore del Vecchio Continente, che ha chiuso in

    – di Paolo Paronetto ed Enrico Miele

    Messi da record: con 127 milioni $ è lo sportivo più pagato nel 2019

    La "pulce" batte tutti (stavolta non sul campo di calcio). Secondo la classifica annuale pubblicata da Forbes, infatti, la stella del Barcellona, Lionel Messi, è stato lo sportivo più pagato al mondo nel 2019 con 127 milioni di dollari (pari a 112,5 milioni di euro). Tra giugno 2018 e giugno 2019,

    – di Enrico Miele

    Draghi non sveglia i mercati, a Piazza Affari soffrono le banche

    Giornata in affanno per le Borse europee (segui qui gli indici principali) che escono dalla seduta fiaccate dalla Bce, che prevede tempi grigi per l'economia dell'eurozona. I segnali contrastanti arrivati dal governatore Draghi, meno «colomba» delle attese per alcuni analisti, si traducono in tassi

    – di Chiara Di Cristofaro ed Enrico Miele

    Seduta festiva per Milano, riscatto Juve (+8,2%) ma spread si scalda a 270

    Seduta interlocutoria per molte Borse europee, che chiudono sotto la parità con l'eccezione di Madrid (segui qui i principali indici). Non aiuta il trend contrastato di Wall Street, dove il Nasdaq viaggia su nuovi record e il Dj è in forte flessione, mentre resta a tinte grigie il quadro della Bce

    – di Eleonora Micheli ed Enrico Miele

1-10 di 39 risultati