Ultime notizie:

Enrico Buemi

    Lega e Fratelli d'Italia sul podio per «produttività» legislativa. M5s in coda

    La XVII legislatura chiude i battenti ed è tempo di pagelle. Se per attribuire un voto di produttività a senatori e deputati si sceglie l'indicatore dei disegni di legge e degli emendamenti presentati come primi firmatari, sul podio ci sono Lega e Fratelli d'Italia. E' quanto emerge

    – di A. Gagliardi, A. Marini e M. Paris

    Senato, maggioranza battuta in commissione Difesa con i voti di Mdp

    Maggioranza e governo battuti in commissione Difesa del Senato con Mdp che vota con l'opposizione. Risulta così soppresso l'articolo 9 della delega per la revisione del modello professionale delle forze armate che è uno dei capisaldi del libro bianco della difesa del 2015. «A nostro avviso c'era un

    – di Nicola Barone

    Reato di tortura, la pena sale a quattro anni

    Si inasprisce la pena minima per il reato di tortura che passa dai tre ai quattro anni. E' questo l'effetto dell'emendamento presentato dai relatori Nico D'Ascola ed Enrico Buemi al disegno di legge che introduce nell'ordinamento il reato di tortura, approvato dall'Assemblea di Palazzo Madama. La

    – di Francesca Milano

    Il reato di tortura

    Se ne discute da sempre, il Ddl è in Parlamento dall'inizio della legislatura (il primo è stato presentato il 15 marzo 2013 dal senatore Luigi Manconi) ma l'Italia resta ancora senza una legge sulla tortura. A 33 anni dalla Convenzione Onu e dopo essere stata votata già una volta dal Senato e dalla

    La dem Rosa Maria Di Giorgi vicepresidente del Senato

    Una nuova vicepresidente a palazzo Madama. Con 149 voti favorevoli a scrutinio segreto mediante scheda, la senatrice dem Rosa Maria Di Giorgi è stata eletta dall'Aula all'incarico che fu della collega di partito Valeria Fedeli, "promossa" dal premier Paolo Gentiloni a ministra della Pubblica

    Libertà di stampa/ Pregi (straordinari) e difetti (ordinari) nella relazione della Commissione parlamentare antimafia

    Il 2 marzo la Commissione parlamentare antimafia ha presentato la relazione "sullo stato dell'informazione e sulla condizione dei giornalisti minacciati dalle mafie", già in vero approvata il 5 agosto 2015. Un compito superiore ed improbo che, se è stato portato avanti con ostinazione e professionalità, lo si deve (quasi) solo ad un senatore: Claudio Fava (Si-Sel). Non poteva che essere così. Claudio - lo dico per i lettori più giovani - ha respirato e vissuto libertà di informazione grazie al...

    – Roberto Galullo

    Riforma Rai in aula al Senato, respinte le pregiudiziali di costituzionalità

    L'Aula del Senato ha respinto le questioni pregiudiziali di costituzionalità presentate al ddl sulla riforma Rai presentate da Lega, M5s, Sel e CRi. Riforma approdata oggi in Aula con inizio della discussione generale. La prossima settimana, dopo l'illustrazione e il voto degli emendamenti, è

1-10 di 40 risultati