Ultime notizie:

Ena

    Andar a tapear è un'avventura nell'estro gourmand andaluso

    Cannella, noce moscata, zafferano e pepe erano fra le spezie più ricercate che hanno portato Magellano a trovare una migliore rotta commerciale verso le Indie. A distanza di secoli, ancora oggi alcune sono alla base delle tante tapas che si possono gustare nei locali di Siviglia, città dove il

    – di L.I.

    Gilet gialli un anno dopo: molto rumore per (quasi) nulla

    La risposta di Emmanuel Macron all'ampio movimento che ha dominato le cronache per settimane ha mostrato pochi cedimenti alle richieste dei manifestante: il presidente ha piuttosto colto l'occasione per correggere la sequenza sbagliata delle proprie riforme venendo incontro alla classe media e la Francia della provincia. Elevato il costo umano, molti i danni.

    – di Riccardo Sorrentino

    Il commissario francese - Quando il pantouflage solleva dubbi in Europa

    La presidente eletta della Commissione europea Ursula von der Leyen deciderà presumibilmente questa settimana se il nuovo candidato-commissario del governo francese, Thierry Breton, è la persona giusta al posto giusto. Sappiamo che il presidente francese Emmanuel Macron vorrebbe che all'imprenditore ed ex ministro fosse promesso lo stesso portafoglio che era stato affidato a Sylvie Goulard, sfortunata candidata bocciata dal Parlamento europeo. La delega è ampia, include l'industria, il mercato u...

    – Beda Romano

    Paolo Scheggi, l'arte in profondità

    La mostra dedicata all'artista fiorentino "In Depth" è fino al 15 settembre alla Estorick Collection of Modern Italian Art

    – di Nicol Degli Innocenti

    Rottura Fca-Renault, un fallimento di sistema

    Nel cuore della notte la Fca ha dunque ritirato la proposta di fusione alla pari con Renault. Questa operazione, sulla cui opportunità strategica e sulla cui effettiva realizzabilità esistevano peraltro significative criticità industriali finanziare e tecnologiche, si è rivelata prima di tutto un

    – di Paolo Bricco

    Francia, da Macron sgravi per le famiglie senza cedere ai Gilet gialli

    E' stata una doverosa correzione di rotta. Gli obiettivi finali, però, non cambiano. Le riforme varate il 25 aprile da Emmanuel Macron confermano l'orientamento del presidente. Sono scomparsi i toni da "Giove dell'Eliseo" ma la sostanza resta invariata.

    – di Riccardo Sorrentino

    Dal concertgebouw a Macron

    Il MeToo su Daniele Gatti, appiccato come un incendio doloso l'estate scorsa, si è clamorosamente concluso con un'ammissione di colpa. Non del direttore, bensì dello stesso Concertgebouw, che trasforma le accuse in lodi: un comunicato esalta la grandezza del Maestro, il settimo a guidare

1-10 di 117 risultati