Ultime notizie:

Emma Castelnuovo

    A Udine nasce il primo liceo matematico del Friuli Venezia Giulia (porte aperte sabato e domenica)

    A partire dall'anno scolastico 2018-2019 al Malignani di Udine sarà possibile iscriversi al Liceo Matematico, nuovo percorso sperimentale inserito nell'ambito del Liceo delle Scienze Applicate. E' un'iniziativa che punta ad educare i ragazzi ad essere curiosi verso la matematica e più in generale verso la cultura scientifica, con l'intenzione di incoraggiare l'esplorazione della materia in vista degli studi universitari. Punto di partenza è stato il progetto «Matematica per l'Eccellenza» dell'I....

    – Barbara Ganz

    elementare!\Dove si compra una diagonale?

    In seconda elementare, un pomeriggio d'inverno, siamo andati nel magazzino di materiali edili della nonna di Michele a comprare quattro diagonali. C'è voluta quasi mezz'ora di cammino per arrivare, ma bambine e bambini erano felici, al ritorno, di mostrare a tutti le assi di legno lunghe più di tre

    I numeri per imparare a pensare

    «Alla scuola ebraica non si riusciva a immaginare che ci fosse qualcuno che non facesse domande: sarebbe stato un allievo inutile. Invece, chi non era d'accordo con qualcosa che aveva spiegato un professore, alla fine della lezione lo poteva dire e gli era richiesto di tenere lui stesso una

    – di Franco Lorenzoni

    E se ripartissimo da Talete?

    «La rivoluzione, nel caso di Anassimandro, è un pensiero che diventa realtà», sostiene Valeria a 10 anni, aggiungendo: «Tu provi a crederci, però, visto che non ci crede nessuno, nessuno ti incoraggia, perdi un po' la capacità. Poi però, quando scopri che è vero, allora è un sogno che diventa

    – di Franco Lorenzoni

    Il futuro nei rettangoli di Emma

    «E' mai possibile che di teorie ben sottili come il Dna o la fusione nucleare o l'origine dell'Universo, si possa dare un'idea abbastanza chiara anche a chi non

    – di Franco Lorenzoni

    Il Capo dello Stato premianove donne eccellenti

    Onore al merito alle donne italiane che si sono fatte da sé, esclusivamente per il loro merito, "presenza operosa che dà un peculiare e insostituibile contribut

    – di Laura La Posta