Ultime notizie:

Emilio Segrè

    Italiani in prima fila per Pamela

    Nel 1955 a Berkeley, in California, entrò in funzione il più grande acceleratore mai costruito. Il Bevatron raggiungeva i 6 miliardi di elettron Volt di energia, sufficienti per generare antiprotoni. Tra i fisici che sperimentavano al Bevatron c'era Emilio Segrè, il primo studente a laurearsi con Fermi all'Università di Roma. Segrè e il collega Chamberlain progettarono strumenti in grado di rivelare il passaggio di antiprotoni. Nell'ottobre del 1955 i protoni del Bevatron bombardarono un bersagl...

    – Alberto Rotondi

    Il museo per Fermi nel buco nero della burocrazia

    I ragazzi di via Panisperna, quelli che sotto la guida di Enrico Fermi diedero vita a una felice stagione della fisica italiana, forse avrebbero saputo trovare una risposta. O forse anche loro, se si fossero sentiti chiedere «Perché un museo previsto nel 1999 con tanto di stanziamenti, nel 2017

    – di Antonello Cherchi

    «Facciamo coesistere carta e web»

    Per un paradosso della storia, in Italia - Paese senza una vera borghesia nazionale - in realtà, di borghesie, ce ne sono state tante. Irene Enriques, capoazienda della Zanichelli, è erede di una famiglia che rappresenta bene una particolare specie novecentesca: positivista nel metodo di conoscenza

    – di Paolo Bricco

    Research, an Excellence Forgotten (Only by Us)

    Fifty years of research resulted in a 30-minute party in Geneva at the European Organization for Nuclear Research, or CERN, after Peter Higgs and François

    – Luca De Biase

    Da Fermi a Cernobyl la storia italiana si ripete

    L'Italia dei dietrofront, dei tentennamenti, dei cambi di rotta, dei mediocri e degli ossequiosi vince sul genio italico. Anche nell'energia atomica. L'Italia

    – di Jacopo Giliberto

1-10 di 11 risultati