Ultime notizie:

Emilio Lussu

    oggi cent'anni fa. il generale serial killer fa fucilare l'artigliere perché fuma il sigaro.

    oggi cent'anni fa. è il 4 novembre 1917. per l'incapacità dei generali italiani arroganti, presuntuosi e ignoranti, gli austriaci hanno sfondato il fronte a caporetto, il regio esercito è in ritirata, una disfatta; gli alti ufficiali - quelli di carriera - fuggono verso treviso e padova in automobile con le mogli impellicciate o con le amanti ingioiellate; gli altri invece marciano da giorni nel fango senza alcuna organizzazione, affamati, infangati fino al ginocchio, senza armi, senza ordini,...

    – Jacopo Giliberto

    oggi cent'anni fa. il generale serial killer fa fucilare l'artigliere perché fuma il sigaro.

    oggi cent'anni fa. è il 4 novembre 1917. per l'incapacità dei generali italiani arroganti, presuntuosi e ignoranti, gli austriaci hanno sfondato il fronte a caporetto, il regio esercito è in ritirata, una disfatta; gli alti ufficiali - quelli di carriera - fuggono verso treviso e padova in automobile con le mogli impellicciate o con le amanti ingioiellate; gli altri invece marciano da giorni nel fango senza alcuna organizzazione, affamati, infangati fino al ginocchio, senza armi, senza ordini,...

    – Jacopo Giliberto

    Luigi Cadorna, il generalissimo travolto da Caporetto

    «Quale disastro più grande del mio? In dieci giorni io, l'idolo dell'Italia e dell'Europa, si può dire, sono giunto al fondo della miseria». La parabola del piemontese Luigi Cadorna (1850-1928), il «generalissimo» travolto da Caporetto, sembra una metafora dell'esistenza umana, spesso soggetta a

    – di Raffaele Liucci

    Paesaggi di guerra

    Tra gli equivoci del postmodernismo, uno dei più influenti è stato l'interpretazione del cosiddetto spatial turn quale sostituzione della geografia alla storia. Se le «grandi narrazioni» della modernità avevano peccato di uno storicismo progressivo, il tempo a seguire avrebbe rappresentato i

    – di Andrea Cortellessa

    Paesaggi di guerra

    Tra gli equivoci del postmodernismo, uno dei più influenti è stato l'interpretazione del cosiddetto spatial turn quale sostituzione della geografia alla storia. Se le «grandi narrazioni» della modernità avevano peccato di uno storicismo progressivo, il tempo a seguire avrebbe rappresentato i

    – Andrea Cortellessa

    Costituente, dibattito istruttivo

    Il leader socialista Pietro Nenni, all'Assemblea costituente, si pronunciò contro il bicameralismo sostenendo che esso costituiva una minaccia per la funzione legislativa, potendo bloccare qualsiasi legge. Un altro socialista, Lelio Basso, si pronunciò contro una seconda camera composta di

    – di Sabino Cassese

    Versi ispirati dalle trincee

    La Prima guerra mondiale fu il banco di prova per una generazione di intellettuali e letterati: da chi non potè sottrarsi al fronte a chi fu interventista, fino a chi ripudiò il conflitto

    torneranno i prati di olmi. la grande guerra. foto e video.

    unità di tempo luogo azione, il vecchio ermanno olmi concentra una compagnia di fanti in una trincea cupissima del caposaldo in alta quota in una giornata del novembre 1917, mentre in friuli il fronte franava dopo l'isonzo anche sul tagliamento. in questa giornata dall'alba all'alba si concentra tutto - la tragedia collettiva - il dramma personale - l'immensità delle montagne sotto la stupefacenza della luna piena - il suicidio - la speranza - la rassegnazione. succede tutto, e non succede nien...

    – Jacopo Giliberto

    Ermanno Olmi presenta ad Asiago il suo nuovo "Torneranno i prati" e ammonisce: "La guerra è sempre dietro l'angolo"

    Il maestro ammonisce: "Siamo sempre a rischio di ricadere in un conflitto. Risvegliamoci dalla sonnolenza e disobbediamo"  "Quando andammo a fare visita in Vaticano a Papa Wojtila, ci accorgemmo a un certo punto che un paio di scarpette rosse spuntava da un tendone e che un occhio ci guardava dalla fessura. Era il Pontefice che ci spiava! Ecco, non spiamoci a vicenda". Ermanno Olmi ammonisce scherzosamente la platea dei giornalisti, riuniti nella sua Asiago, in cui abita dagli anni Sessanta con ...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 25 risultati