Ultime notizie:

Emanuele Reich

    Bonus R&S, arrivano le istruzioni delle Entrate

    Le attese istruzioni sull'applicazione del credito d'imposta sulla Ricerca e sviluppo in presenza di operazioni straordinarie sono arrivate con la circolare n. 10/E del 16 maggio 2018, elaborata congiuntamente dall'agenzia delle Entrate e dal ministero dello Sviluppo economico. Trasformazioni,

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    Anche al no profit il credito d'imposta per la pubblicità

    Il credito d'imposta sugli investimenti pubblicitari (articolo 57-bis del Dl 50/2017) decorre dal 2018, ma si può già applicare ai soli investimenti pubblicitari sulla stampa, anche online effettuati a partire dal 24 giugno 2017.

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    Prototipi, limiti al bonus R&S

    Con la risoluzione 122/E, l'agenzia delle Entrate risponde a una serie di quesiti riguardanti l'individuazione delle attività di ricerca agevolabili e l'ammissibilità di alcune tipologie di costi, secondo l'articolo 3 del Dl 145/2013, posti da un'associazione che rappresenta le imprese e i parchi

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    Il «verso» della fusione non impatta sul fisco

    La conferma del principio secondo cui la disciplina fiscale, non menzionando il "verso" della fusione per incorporazione, non discrimina tra l'ipotesi di fusione diretta e l'ipotesi di fusione inversa e i rapporti tra principi contabili e fiscalità sono alla base della risoluzione numero 62/E del

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    Ricerca e sviluppo: spese per competenze tecniche con perimetro esteso

    A seguito della circolare delle Entrate 5 e delle risoluzioni 55, 66 e 80, Confindustria - Area politiche fiscali ha pubblicato un'ampia circolare di 58 pagine sul credito di imposta per ricerca e sviluppo, anche per integrare e sollecitare ulteriori chiarimenti in materia da parte dell'agenzia

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    Il credito d'imposta conteggiato su base ampia

    Il Ddl di bilancio 2017 modifica la disciplina del credito d'imposta per ricerca e sviluppo (introdotto dal Dl 145/2013, articolo 3) sotto cinque favorevoli punti di vista: durata, percentuale di agevolazione, spese ammesse, tetto massimo ed estensione alla ricerca commissionata dall'estero. In

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    Irap, Onlus ed esenzioni: i «conti» non tornano

    Perché le Onlus pagano l'Irap sulla loro attività istituzionale con una base imponibile formata sostanzialmente dal costo del lavoro che, in buona parte, è riferito a rapporti a tempo indeterminato? E perché solo alcune Regioni agevolano l'attività delle Onlus con una riduzione o, in alcuni casi,

    – di Emanuele Reich e Franco Vernassa

    Ricerca, bonus con calcolo retroattivo

    Necessità di calcolare tre medie di spese per determinare il credito d'imposta per l'attività di ricerca e sviluppo ex articolo 3 del Dl 145 del 23 dicembre 2013, come modificato dall'articolo 1, commi 35-36, legge 190/2014: è quanto emerge dal decreto del ministro dell'Economia e delle finanze del

    – Emanuele Reich

1-10 di 23 risultati