Ultime notizie:

Eluana Englaro

    La morte di Noa in Olanda, ecco cosa prevede la legge italiana sul «fine vita»

    La morte di Noa Pothoven, la 17enne olandese che si è lasciata morire dopo aver deciso di smettere di mangiare e bere, coi familiari consenzienti, ha riacceso i riflettori in Italia sul tema del fine vita. «L'eutanasia e il suicidio assistito sono una sconfitta per tutti. La risposta a cui siamo

    – di Ernesto Diffidenti e Andrea Gagliardi

    Biotestamento, una legge che prova ad allinearci agli altri Paesi

    Una volta tanto, anche se con qualche decennio di ritardo, proviamo ad allinearci con i Paesi più civili nel riconoscere, con una legge, che quando arriviamo alla fine della vita non possiamo perdere il diritto umano più fondamentale di ogni altro, quello all'autodeterminazione. La legge sulle

    – di Gilberto Corbellini

    Risarcimento per Eluana, Beppino Englaro:?fiero dei magistrati

    «E' un inferno trovarsi in una situazione del genere e vedere che una Regione ostacola in una maniera illegittima l'esercizio di questo diritto fondamentale sancito dalla Cassazione. E in questo casa la magistratura ha risposto a questa domanda di giustizia e ha dimostrato di non essere serva di

    Il suicidio assistito e le vie della giurisprudenza

    Esiste in Italia un diritto al suicidio, almeno in casi eccezionali? E, se così fosse, che cosa cambierebbe riguardo alla responsabilità penale di chi ne agevola l'esecuzione? Tali interrogativi, sorti con la vicenda di Fabiano Antoniani, il giovane disc-jockey cieco e tetraplegico, ritornano dopo

    – di Irene Pellizzone e Giulio Enea Vigevani

    Dj #Fabo ci chiede di allacciare le cinture

    Ora che il polverone delle emozioni e delle polemiche si sta posando, scriviamo due parole sulla vicenda di Dj Fabo. Dal nostro punto di vista stradale, ovviamente. Perché dobbiamo ricordare che alla base di tutto questo strazio c'è un incidente stradale. Esattamente come nel caso di Eluana Englaro. Dunque, ci si riduce in condizioni tali da far pensare alla scelta estrema dell'eutanasia non solo se si hanno malattie atroci come la Sla: "basta" un incidente stradale. Non a caso, per quel che ri...

    – Maurizio Caprino

    Per Dj Fabo suicidio assistito in Svizzera

    Ha morso un pulsante che ha attivato l'immissione del farmaco letale, ponendo fine al suo calvario. Così si è dato il suicidio assistito in una clinica svizzera Dj Fabo, l'artista 40enne, tetraplegico e cieco dall'estate 2014 dopo un incidente stradale. Con lui i genitori, la fidanzata e alcuni

    – Marzio Bartoloni

    La prima giudice alla Corte

    Quel giorno di aprile del 1965 non può dimenticarlo, Gabriella Luccioli. E' una delle otto ragazze ad aver superato il primo concorso in magistratura aperto alle donne su un totale di 200 vincitori, e ora sarà l'unica uditrice giudiziaria tra tanti uditori al Tribunale di Roma.

    – di Eliana Di Caro

1-10 di 141 risultati