Ultime notizie:

Eltif

    Dall'Eltif con lo sconto fiscale un pieno da 7-8 miliardi per le Pmi

    Tra i 7 e gli 8 miliardi di euro in un arco temporale di 5 e 7 anni. A tanto potrebbero arrivare i flussi degli Eltif sull'economia reale italiana nell'ipotesi in cui l'emendamento al Decreto Crescita, presentato qualche settimana fa, a fine mese ricevesse il via libera dal Parlameno. Come è noto

    – di Lucilla Incorvati

    La parabola (senza fine) dei Pir, ridotte a meno di un terzo le stime sulla raccolta

    Un successo inatteso nel primo anno di vita, una delusione altrettanto imprevista nei 18 mesi successivi. I Pir entrano nella «terza età» della loro breve vita, cercando di riprendere le fila di un discorso bruscamente interrotto e mettere di nuovo in comunicazione, come era nelle premesse, il

    – di Maximilian Cellino

    Risparmio, spinta ai fondi Eltif con un doppio vantaggio fiscale

    Prima ancora di debuttare sul mercato italiano per gli Eltif, ovvero i fondi europei a lungo termine, si profilerebbe un futuro già roseo. Merito dell'emendamento al Decreto Crescita (firmatario l'onorevole leghista Giulio Centemero che ha anche seguito la nascita dei Pir di 2°generazione), che

    – di Lucilla Incorvati

    Cipolletta (Aifi): «I Pir devono finanziare economia reale e venture capital»

    La quadratura del cerchio è a portata di mano. Il matrimonio tra Pir e fondi di venture capital si può fare. Ne è convinto Innocenzo Cipolletta: in attesa della pubblicazione del decreto attuativo che dovrà dare vita ai nuovi Pir, il presidente dell'Aifi (l'associazione dei fondi di private

    – di Morya Longo

    Pir, fondi in allarme sui decreti: troppi vincoli, raccolta a rischio

    Meno di 60 milioni. Per la precisione: 57,9 milioni. E' quanto hanno raccolto i Piani individuali di risparmio a gennaio. Attenzione, però, sono i flussi che arrivano solo da chi un piano lo ha acquistato nel 2018 o nel 2017, quindi prima dell'entrata in vigore a gennaio della legge di bilancio 2019

    – di Lucilla Incorvati

    Il target dei nuovi Pir è più economia reale

    L'Italia sta spingendo sugli strumenti finanziari in grado di dirottare il risparmio sulla crescita dell'economia reale. Prima con i Pir, introdotti con la Legge di bilancio 2017, contenitori fiscali in grado di garantire l'esenzione dalla tassazione se mantenuti per almeno 5 anni e in presenza del

    – di Gaia Giorgio Fedi

    Pir, regole certe entro fine febbraio

    I Pir continuano a tenere banco. Come già scritto nelle scorse settimane sul Sole 24 Ore, i decreti attuativi dovrebbero essere pronti per fine mese, così finalmente i gestori sapranno concretamente come muoversi. A ribadirlo è stato lo stesso relatore dell'emendamento alla legge 232 del 2016

    – di Isabella Della Valle

1-10 di 26 risultati