Persone

Elsa Fornero

Elsa Fornero è nata il 7 maggio del 1948 a San Carlo Canavese (TO) ed è un'economista ed accademica italiana. Dal 16 novembre del 2011 al 28 aprile 2013 è stata, nel governo Monti, Ministro del Welfare con delega per le Pari Opportunità.

Professore ordinario di economia all'università di Torino, vice presidente della compagnia San Paolo e collaboratrice de Il Sole 24 Ore, è un'esperta di sistemi previdenziali.

Al centro delle sue ricerche c'è il problema della sostenibilità dei sistemi, vale a dire come si può assicurare che il debito previdenziale contratto con le varie generazioni possa essere onorato.

Il suo nome è legato alla riforma del sistema pensionistico varata da governo Monti. Tale riforma, da un lato ha imposto il sistema di calcolo contributivo nella costruzione della pensione di tutti i lavoratori, anche per coloro che – in ragione della riforma Dini del 1995 – stavano costruendo la propria pensione con il più generoso sistema retributivo; dall'altro ha innalzato l'età pensionistica di uomini e donne, stabilendo requisiti più stringenti, in termidi età anagrafica e montante contributivo, sia ai fini del riconoscimento della "pensione di vecchiaia" che di quella di "anzianità". Peraltro tale riforma ha avuto quale "effetto collaterale" quello della mancata copertura finanziaria per gli esodati, cioè quei lavoratori che, avendo sottoscritto accordi aziendali o di categoria che prevedevano il pensionamento di vecchiaia anticipato rispetto ai requisiti richiesti in precedenza, si sono visti collocati in un "limbo" visto che sono rimasti senza lavoro (per l'accordo sottoscritto) pur non potendo percepire il trattamento di quiescenza, a causa dello spostamento in avanti dei requisiiti richiesti per raggiungere la pensione.

Dal 1993 al 1998 è stata consigliere comunale per il Comune di Torino, eletta con la lista "Alleanza per Torino". Nel suo periodo al Consiglio Comunale, collaborò spesso con il gruppo consiliare dei Radicali Italiani.

Elsa Fornero ha rivestito diversi incarichi, membro della commissione di esperti valutatori presso la World Bank (2003-2004), membro del Comitato Scientifico di Confindustria (2005-2006), membro del Consiglio direttivo della Società Italiana degli Economisti (2005-2007) e Vice Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo (2010-2011).

Nel 2014 è entrata, quale consigliere indipendente, nel consiglio d'amministrazione della Centrale del Latte di Torino, ricoprirà questo incarico, insieme agli altri membri del consiglio, fino all'approvazione del bilancio di esercio del 2016.

Elsa Fornero è sposata con Mario Deaglio, docente universitario di economia ed ha due figli: Silvia ed Andrea.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Previdenza complementare | Pensione | Partito Radicale | Banca Mondiale | Confindustria | Consiglio d'Amministrazione | Mario Deaglio | Vice Presidente del Consiglio | Comitato Scientifico | Intesa Sanpaolo | San Paolo | Alleanza | Monti | Elsa Fornero |

Ultime notizie su Elsa Fornero

    La narrazione diffusa sul lavoro è errata e ce lo dimostrano i dati

    Post di Alessandro Guerriero, laureato in Economia Politica a Roma Tre e collaboratore di Kritica Economica -  "I posti ci sono, mancano i lavoratori": è questo il titolo di un recente articolo de "la Repubblica" sul mercato del lavoro. In realtà non è un caso isolato, dato che dall'inizio di giugno è ricominciata la solita narrazione sul lavoro, che ormai va avanti da anni e che si riaccende con l'inizio della bella stagione: gli imprenditori cercano lavoratori, offrendo anche stipendi molto a...

    – Kritica Economica

    Governo Draghi: ecco la squadra dei ministri

    Il nuovo premier, ex presidente della Bce, ha sciolto la riserva e ha comunicato la lista dei suoi ministri. Ecco i profili, uno per uno, dei componenti dell'esecutivo presieduto da Mario Draghi

    – di Nicoletta Cottone e Vittorio Nuti

    Forum Ambrosetti: le videointerviste

    Il racconto in prima persona dei protagonisti dell'annuale incontro in riva al lago di Como. Quest'anno in versione ridimensionata a causa del coronavirus

    Perché il coronavirus può riportarci alla manovra lacrime e sangue del 2012

    L'autore del post è Costantino De Blasi, risk manager e fondatore di Liberi, Oltre Le Illusioni - E' pressoché impossibile fare previsioni sull'impatto che avrà sull'economia la diffusione del coronavirus, il Covid-19. Molto dipende da quando terminerà l'emergenza, quando verrà sintetizzato e distribuito un vaccino, quanto sarà profonda ed estesa la diffusione eccetera. Le variabili in gioco sono talmente tante che lanciarsi in complicate proiezioni econometriche è inutile quando non anche danno...

    – Econopoly

1-10 di 2397 risultati