Persone

Elsa Fornero

Elsa Fornero è nata il 7 maggio del 1948 a San Carlo Canavese (TO) ed è un'economista ed accademica italiana. Dal 16 novembre del 2011 al 28 aprile 2013 è stata, nel governo Monti, Ministro del Welfare con delega per le Pari Opportunità.

Professore ordinario di economia all'università di Torino, vice presidente della compagnia San Paolo e collaboratrice de Il Sole 24 Ore, è un'esperta di sistemi previdenziali.

Al centro delle sue ricerche c'è il problema della sostenibilità dei sistemi, vale a dire come si può assicurare che il debito previdenziale contratto con le varie generazioni possa essere onorato.

Il suo nome è legato alla riforma del sistema pensionistico varata da governo Monti. Tale riforma, da un lato ha imposto il sistema di calcolo contributivo nella costruzione della pensione di tutti i lavoratori, anche per coloro che – in ragione della riforma Dini del 1995 – stavano costruendo la propria pensione con il più generoso sistema retributivo; dall'altro ha innalzato l'età pensionistica di uomini e donne, stabilendo requisiti più stringenti, in termidi età anagrafica e montante contributivo, sia ai fini del riconoscimento della "pensione di vecchiaia" che di quella di "anzianità". Peraltro tale riforma ha avuto quale "effetto collaterale" quello della mancata copertura finanziaria per gli esodati, cioè quei lavoratori che, avendo sottoscritto accordi aziendali o di categoria che prevedevano il pensionamento di vecchiaia anticipato rispetto ai requisiti richiesti in precedenza, si sono visti collocati in un "limbo" visto che sono rimasti senza lavoro (per l'accordo sottoscritto) pur non potendo percepire il trattamento di quiescenza, a causa dello spostamento in avanti dei requisiiti richiesti per raggiungere la pensione.

Dal 1993 al 1998 è stata consigliere comunale per il Comune di Torino, eletta con la lista "Alleanza per Torino". Nel suo periodo al Consiglio Comunale, collaborò spesso con il gruppo consiliare dei Radicali Italiani.

Elsa Fornero ha rivestito diversi incarichi, membro della commissione di esperti valutatori presso la World Bank (2003-2004), membro del Comitato Scientifico di Confindustria (2005-2006), membro del Consiglio direttivo della Società Italiana degli Economisti (2005-2007) e Vice Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo (2010-2011).

Nel 2014 è entrata, quale consigliere indipendente, nel consiglio d'amministrazione della Centrale del Latte di Torino, ricoprirà questo incarico, insieme agli altri membri del consiglio, fino all'approvazione del bilancio di esercio del 2016.

Elsa Fornero è sposata con Mario Deaglio, docente universitario di economia ed ha due figli: Silvia ed Andrea.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Previdenza complementare | Pensione | Partito Radicale | Banca Mondiale | Confindustria | Consiglio d'Amministrazione | Mario Deaglio | Vice Presidente del Consiglio | Comitato Scientifico | Intesa Sanpaolo | San Paolo | Alleanza | Monti | Elsa Fornero |

Ultime notizie su Elsa Fornero

    Pensioni, ritornano le quote in formato «100» ma la «Fornero» sopravvive

    A volte ritornano. Le uscite di anzianità con la "quota" si ripresentano dieci anni dopo la loro "prima volta" sulla "scena previdenziale" italiana. Con un restyling dovuto non solo al trascorrere del tempo. Dal 1° aprile 2019, con il decreto su pensioni e reddito di cittadinanza che dà attuazione

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

    Di Maio e Salvini bocciati, opposizione inesistente: la pagella ai protagonisti 2018

    Più nazional-popolare di Sanremo, più eccitante del Grande fratello, il Grande spettacolo del governo del cambiamento e della sua Legge finanziaria ha tenuto banco per nove mesi, catalizzando l'attenzione di milioni di spettatori in tv, sulla stampa e sui social. Ma non tutte le performance sono

    – di Alessandro Penati

    Salvini, la pubblicità negativa e l'effetto tribale

    Esercizio di logica numero 1: state organizzando una festa per il fine settimana e quel vostro amico simpatico che avevate invitato per animare un po' la serata, vi chiama per dirvi che non potrà venire. Per questo la vostra festa sarà un fiasco? No, perché magari lui non viene, ma verranno altri

    – di Vittorio Pelligra

    La lezione di Bankitalia al governo. "Prediche inutili"? Speriamo di no

    Il mese scorso il direttore generale della Banca d'Italia Salvatore Rossi, in una lectio magistralis all'Università Ca' Foscari a Venezia ha incentrato il suo intervento sull'importanza della divulgazione nelle cose economiche. Nella premessa Rossi non ha nascosto le sue preoccupazioni: "Gli studiosi oggi hanno un dovere di divulgazione del loro sapere, che è diventato impellente, soverchiante [?] Prima che sia troppo tardi". Come contributore fin dagli albori di Econopoly faccio mia questa rifl...

    – Beniamino Piccone

    Contratti a termine, rispuntano le «causali»

    Una prima spallata al Jobs act, con il superamento del decreto Poletti del 2014 che ha "liberalizzato" i contratti a tempo determinato, eliminando la causale, per l'intera durata dei 36 mesi. Accanto all'investimento di 2,1 miliardi di euro sui centri per l'impiego, accompagnato dal restyling

    – di Claudio Tucci

    Il modello «Dubai Economy»: perché ai giovani serve un lavoro manuale

    Il HQ459,sigla che sta per Headquarter 459, è un ristorante-bar nella nuova spiaggia di «La Mer». Nome francese, che vuol dire "Il Mare", in ossequio alla globalizzazione di cui Dubai, oggi, è l'incarnazione all'ennesima potenza: 90 milioni di passeggeri che transitano per il Dubai International e

    – di Simone Filippetti

1-10 di 2374 risultati