Ultime notizie:

Elio Petri

    Dante Spinotti: 40 anni in cerca di luci e ombre

    Dopo aver ricevuto il Pardo e il Quarzo d'oro alla carriera, il direttore della fotografia festeggia la lunga attività con «Il minestrone». E ricorda che tutto iniziò sotto al suo letto d'infanzia Un cercatore di luci o di ombre «per dare corpo a una storia.». Ecco cos'è un direttore della fotografia per Dante Spinotti, che quest'anno compie ufficialmente 40 anni di carriera di "illuminatore" di pellicole con Il minestrone di Sergio Citti (1981). «Fu un bagno di romanità verace nelle perifer...

    – Cristina Battocletti

    Tuta blu, la divisa che ha fatto diventare credibile la modernità

    Sembrano sparite dal racconto della vita sociale e si riaffacciano in cronaca solo per incidenti e licenziamenti. Eppure vantano una tradizione gloriosa artistica e letteraria. Nel nome del riscatto, della dignità, del lavoro

    – di Giuseppe Lupo

    Roma e le sue bellezze: un saggio per immagini e parole

    In libreria una guida insolita al cuore dell'Urbe antica: dalle ricostruzioni ideali all'uso come set cinematografico, alla rievocazione del luogo nella letteratura e nell'arte

    – di Salvatore Settis

    Leonardo Sciascia, la parabola cinefila

    In libreria per i tipi di Adelphi «Questo non è un racconto». Scritti per il cinema e sul cinema, a cura di P. Squillacioti

    – di Michele Guerra

    Ugo Tognazzi, irresistibile e fiero goliarda

    Trent'anni fa moriva il grande attore e regista cremonese. Comico e tragico, lo vollero tutti i grandi: da Risi a Bertolucci, da Ferreri a Monicelli

    – di Cristina Battocletti

    Trent'anni fa moriva Ugo Tognazzi, irresistibile goliarda

    Moriva il 27 ottobre 1990 il grande attore e regista cremonese. Comico e tragico, lo vollero tutti i grandi: da Risi a Bertolucci, da Ferreri a Monicelli Sono passati trent'anni da quando Ugo Tognazzi morì, il 27 ottobre del 1990, nel sonno a Roma per un'emorragia cerebrale. Eppure, è indelebile nella nostra memoria la smorfia di sarcasmo e irrisione che caratterizzò la sua lunga e prolificissima carriera di attore. Classe 1922, lumbard di Cremona, Tognazzi fu uno dei pochi nordici, assieme a W...

    – Cristina Battocletti

    Indagine su una band al di sopra di ogni sospetto

    Il tempo passa, ma l'ispirazione, l'irrequietezza di fondo e il tiro rimangono vivi. A più di vent'anni dall'ultimo disco, il ritorno dei Ritmo Tribale, uno dei gruppi protagonisti della nostra scena "alternativa"

    – di Davide Sapienza

1-10 di 76 risultati