Ultime notizie:

Eleonora Duse

    Il black friday della cultura: alla Fenice i biglietti hanno lo sconto

    Il Teatro Fenice annunciando  il suo primo Black Friday. Nella fatidica giornata di venerdì 29 novembre il Teatro veneziano lancerà un codice sconto che consentirà di acquistare i migliori posti di platea settore A per alcuni spettacoli del cartellone 2020 a una tariffa vantaggiosa. Karen Azatyan, Alessandra Ferri[/caption] Il codice che la biglietteria del Teatro La Fenice lancerà nella giornata del Black Friday sarà utilizzabile dal giorno stesso e per i tre giorni seguenti, vale a dire da ...

    – Barbara Ganz

    La Fenice rilancia i "mini abbonamenti" a misura di under 30 (e di chi li accompagna)

    Tornano i 'mini-abbonamenti' metropolitani Domenica alla Fenice. Anche per la Stagione Lirica e Balletto 2019-2020, ormai alle porte, la Fondazione Teatro La Fenice offre la possibilità di acquistare uno dei quattro pacchetti composti da tre spettacoli ciascuno, a prezzi vantaggiosissimi soprattutto per gli under30 - cui questa 'speciale' forma di sottoscrizione è dedicata - ma anche per gli accompagnatori e gli appassionati. La vendita dei mini-abbonamenti metropolitani partirà giovedì 14 novem...

    – Barbara Ganz

    I ristoranti storici che resistono ai pop up

    Il Del Cambio di Piazza Carignano a Torino inaugura una nuova stagione con una serie di novità, tra cui le visite guidate gratuite, l'aperitivo del giovedì al Tavolo della Cantina e il lancio di due liturgie culinarie d'Oltremanica: il Brunch al Bar Cavour e l'Afternoon Tea alla Farmacia

    – di Maria Teresa Manuelli

    Tra vita e mito, una mostra per Isadora Duncan

    Nella foto appare nella sua florida bellezza. Un morbido nodo di capelli, la carnosa silhouette avvolta in veli grecizzanti. E' l' "adorabile" Isadora, in tutto il fulgore del mito che l'accompagna da quando, lasciato il Nuovo Mondo, è approdata in Europa, vagheggiando di riportarla all'Età

    – di Silvia Poletti

    I 200 anni di Cova, il salotto «buono» del cappuccino di Milano

    La cronaca vuole che il «cappuccino schiumoso più buono d'Italia» sia nato da Cova, a Milano, negli anni Settanta, ma la leggenda vuole ancora di più, ricamando intorno a quel beverone una trama pruriginosa e assai saporita: pare, infatti, che nell'Ottocento la contessa Julia Samoilov acquistasse

    – di Camilla Tagliabue

    Le vite di stoffa di Fortuny e Morris: il prezioso libro di Antonia Byatt mette a confronto la vita dei due artisti

    Sarebbero potuti essere fratelli William Morris e Mariano Fortuny anche se li dividevano quasi quarant'anni di differenza: il primo era nato nel 1834 e il secondo nel 1871. I tratti regolari incorniciati dalla barba, la chioma riccia, il naso dritto, entrambi avevano occhi lunghi, accesi di sofferenza l'uno, malinconici l'altro. Si somigliavano fisicamente, ma soprattutto per indole, nella tensione continua a ricreare, studiando le forme del passato, nei tessuti, nei dipinti, nelle storie scrit...

    – Cristina Battocletti

    Le vite di stoffa di Fortuny e Morris

    Sarebbero potuti essere fratelli William Morris e Mariano Fortuny anche se li dividevano quasi quarant'anni di differenza: il primo era nato nel 1834 e il secondo nel 1871. I tratti regolari incorniciati dalla barba, la chioma riccia, il naso dritto, entrambi avevano occhi lunghi, accesi di

    – di Cristina Battocletti

1-10 di 28 risultati