Ultime notizie:

Edward Teller

    Little Boy e Fat Man, le atomiche che cambiarono il corso della storia

    «Ragazzino» e «Grassone». «Little Boy» e «Fat Man». Si chiamavano così, le due bombe che 72 anni fa, il 6 e il 9 agosto 1945, distrussero Hiroshima e Nagasaki. Cambiando il corso della storia in modo irreversibile.Le due armi erano completamente differenti: due modi di concepire l'arma totale, una

    – di Mario Cianflone

    Mentalità indiziaria: trasformare i (big) data in conoscenza e abilità decisionale

    Acqua, acqua dovunque e neppure una goccia da bere (Samuel Taylor Coleridge) L'abbondanza di informazioni genera scarsità di attenzione (Herbert Simon) Non tutto quel che conta può essere contato (cartello scritto a mano e appeso nello studio di Albert Einstein all'Università di Princeton) In un mondo che cambia, l'informazione è la bussola per orientarsi: non cadere nelle trappole delle novità apparenti, capire ciò che sta tramontando davvero e individuare - prima degli altri - il nuovo, la sua...

    – Andrea Granelli

    Le bombe di Hiroshima e Nagasaki

    «Ragazzino» e «Grassone». «Little Boy» e «Fat Man». Si chiamavano così, le due bombe che distrussero Hiroshima e Nagasaki ed erano completamente differenti:

    – di Mario Cianflone

    Quel giorno a Hiroshima il mondo scoprì il terrore dell'atomica

    Da arma di competizione tra Usa e Urss, la minaccia nucleare è ormai strumento di difesa di numerosi Paesi - UN ATTACCO INASPETTATO La gente, vedendo arrivare gli aerei, pensò che fossero solo ricognitori e non venne dato neppure l'allarme - Il 9 agosto la distruzione di Nagasaki

    – di Marco Innocenti

    6 agosto 1945, l'Atomica su Hiroshima

    «A che serve essere versatili quando siamo tutti su un treno che corre defilato sul suo binario unico verso la catastrofe?» L'interrogativo è di Günther Anders.

    – di Stefano Biolchini