Ultime notizie:

Édouard Manet

    Impressionisti a confronto

    Per "Courtauld Impressionists from Manet to Cézanne", la National Gallery ha preso in prestito 26 dei capolavori della Courtauld affiancandoli ai propri quadri impressionisti. ... Il Bar alle Folies-Bergère di Manet della Courtauld, che domina un intero muro, ha lo spazio necessario per essere visto da lontano e da vicino. ...l'autoritratto di Manet e il ritratto del suo amico Charles Baudelaire.

    – di Nicol Degli Innocenti

    Abu Dhabi, un miliardo per il «museo universale»

    E' la sfida culturale del nuovo secolo, giocata con i 300 prestiti francesi tra cui La Belle Ferronnière di Leonardo, un autoritratto di Vincent van Gogh e Il pifferaio di Édouard Manet dal Musée d'Orsay, dove la centralità dell'Occidente si sposta insieme con il flusso dei capitali verso Oriente, con il Medio Oriente come via di passaggio.

    – dal nostro inviato Marilena Pirrelli

    Abu Dhabi, un miliardo per il «museo universale»

    E' la sfida culturale del nuovo secolo, giocata con i 300 prestiti francesi tra cui La Belle Ferronnière di Leonardo, un autoritratto di Vincent van Gogh e Il pifferaio di Édouard Manet dal Musée d'Orsay, dove la centralità dell'Occidente si sposta insieme con il flusso dei capitali verso Oriente, con il Medio Oriente come via di passaggio.

    – di Marilena Pirrelli

    Musée d'Orsay, cambio di vertice, Laurence des Cars nuova direttrice

    Dopo aver rinnovato radicalmente il Musée d'Orsay di Parigi a partire dal suo insediamento nel 2008, Guy Cogeval lascia la direzione della prestigiosa istituzione museale. Al suo posto il 15 marzo salirà Laurence des Cars (classe 1966) già curatrice dal 1994 al 2007 del museo che fiancheggia la

    – di Gabriele Biglia

    Fasti del Secondo Impero

    ...Courbet, Ingres, Manet, Degas, Daumier, Monet, Puvis de Chavannes, Carpeaux, ma un clima in cui, all'insegna del materialismo carattere predominante di una società in radicale trasformazione, cambiava il modo di vivere e di apparire. ... Non solo quadri notissimi, come l'Émile Zola o Le Déjeuner sur l'herbe o Le Balcon di Manet, Pierre -Joseph Prudhon et ses enfants di Courbet, La Famille Bellelli o Le Défilé di Degas, La Plage de Trouville di Monet, ma le scene mondane e i...

    – di Fernando Mazzocca

    Mille sfumature di nero

    Nella Guerra civile di Édouard Manet, composto nell'anno (1871) della Comune di Parigi, i cadaveri in primo piano e la devastazione nella media distanza e sullo sfondo sono riprodotti con uno stile violento e approssimativo, disinteressato alla correttezza della rappresentazione, teso a comunicare il senso di un ordine sociale che si disgrega, di un marasma che penetra i luoghi della quotidianità.

    – Ermanno Bencivenga

    Le 10 opere più care del 2014 nei vari segmenti del collezionismo -

    Impressionisti: Édouard Manet, "Le Printemps" (1881), 65,1 milioni di dollari da Christie's a New York a novembre Stimato tra i 25 e i 35 milioni di dollari, "Le Printemps" di Édouard Manet, del 1881, è arrivato a 65,1 milioni di dollari grazie ad almeno cinque offerenti che si sono dati battaglia in sala e al telefono da Christie's a novembre. ... Il dipinto è stato presentato con grande successo al Salon del 1882 ed è l'ultimo tra quelli esposti da Manet in vita ad essere ancora in mano privata.

    – di Silvia Anna Barrilà

    A lui guardarono con autentica avidità artisti come Manet, Cézanne, Picasso, Modigliani, Matisse, Duchamp, Soutine, Chagall, Kokoschka, Schiele, Beckmann, Dix, Giacometti, Pollock e Bacon. ... Nel 1864 Édouard Manet presentò al Salon di Parigi un Cristo Morto sorretto dagli angeli (presente in mostra) e gli osservatori notarono che era stato preso di peso da El Greco. ... Manet, letteralmente rapito da questo artista misterioso, decise l'anno successivo di compiere un pellegrinaggio a Madrid e...

    Siamo tutti discepoli di El Greco

    A lui guardarono con autentica avidità artisti come Manet, Cézanne, Picasso, Modigliani, Matisse, Duchamp, Soutine, Chagall, Kokoschka, Schiele, Beckmann, Dix, Giacometti, Pollock e Bacon. ... Nel 1864 Édouard Manet presentò al Salon di Parigi un Cristo Morto sorretto dagli angeli (presente in mostra) e gli osservatori notarono che era stato preso di peso da El Greco. ... Manet, letteralmente rapito da questo artista misterioso, decise l'anno successivo di compiere un pellegrinaggio a Madrid e...

    – di Marco Carminati

1-10 di 24 risultati