Ultime notizie:

Eddie Murphy

    I pubblicitari e alcuni appunti sul destino della pubblicità

    «La rivoluzione apportata alle modalità di comunicazione dai new media e dall'avvento di Internet, a partire dall'ultimo decennio del XX secolo, ha determinato una perdita di efficacia del tradizionale modello comunicativo unidirezionale tipico dell'epoca dei mass media e una conseguente necessità di ridefinizione, non ancora risolta, delle modalità espressive della pubblicità». Queste riflessioni sono di Daniele Pittèri (manager culturale italiano, docente universitario di tecniche pubblicitar...

    – Gabriele Caramellino

    Un futuro pienodi imprevisti

    Il rapporto autentico sul raccolto delle arance riportava un fatto ben circostanziato: l'inverno - che era apparso in un primo momento alquanto rigido - non aveva in realtà creato alcun problema ai produttori. Si poteva dunque prevedere un'ampia offerta che certamente avrebbe prodotto la discesa del prezzo del succo d'arancia concentrato, una volta che i mercati fossero stati messi al corrente della notizia. Tuttavia, con in mano un falso rapporto che diceva che la disponibilità di arance sareb...

    – Alessandro Lanza

    Cala il sipario sulle grida a Chicago

    Scene come quelle rese celebri dal film «Una poltrona per due» nella realtà non ne vedremo più. Il Cme Group ha deciso di chiudere i parterre e dal 2 luglio

    Succo d'arancia congelato

    Uno delle più celebri commedie sui mercati e la finanza è certamente "Trading Places" (in Italia conosciuto come "Una poltrona per due"). Nel film i due

    L'educazione finanziaria non è mai troppa

    I tuoi risparmi sono come il sapone: più li manipoli, meno ne avrai, dice l'economista Eugene "Gene" Fama Jr., premio Nobel per l'Economia nel 2013. Si può essere d'accordo: un eccesso di attività di trading non favorisce la crescita degli investimenti personali. E mai come in questa epoca, l'educazione finanziaria è importante per la gestione dei propri risparmi, pochi o tanti che siano. La situazione economica, a livello macro, è ancora ingarbugliata: le Borse ormai sembrano seguire più gli ...

    – Gabriele Caramellino

    Il vero, il falso e il destino della televisione

    57 canali e non c'è niente da guardare, secondo The Boss, al secolo Bruce Springsteen, musicista e cantautore statunitense. In questi anni è tanto difficile quanto fondamentale ragionare sul vero e sul falso: due concetti strettamente collegati al Potere (di cui ieri è morto uno dei più controversi interpreti italiani: Giulio Andreotti, 1919 - 2013). Non c'è dubbio che nella seconda metà del Novecento la televisione sia stata un cardine dell'ordine urbano esercitato dal capitalismo nelle soc...

    – Gabriele Caramellino

1-10 di 49 risultati