Ultime notizie:

Doris Lessing

    Il 2019 che anno sarà per la narrativa? I titoli in arrivo in libreria

    Che cosa leggeremo il prossimo anno? Scegliendo di focalizzarci sulla narrativa e di concentrarci sui primi mesi dell'anno ecco le proposte di NN Editore, Feltrinelli, Sur, Einaudi, Rizzoli, Marsilio, Giunti, Nottetempo, Neri Pozza, Fazi, Centauria, Chiarelettere.

    – di Serena Uccello

    Regina dei libri gioiosa e battagliera

    L'immagine che ci porteremo dietro di Inge Feltrinelli, scomparsa ieri a Milano all'età di 87 anni, è quella dell'allegria, della curiosità, del movimento perpetuo. E' stata l'amata regina non soltanto della casa editrice fondata dal marito Giangiacomo, ma dell'intero mondo del libro, non solo

    – di Ernesto Ferrero

    Vite da gatti come le nostre

    Doris Lessing aveva tre anni quando trovò il suo primo gattino: a Teheran, sfinito dalla fame. Lottò finché i genitori non lo accettarono. Il futuro Nobel per la letteratura e il micio si tennero compagnia notte e giorno finché la famiglia si trasferì in Sudafrica. Lo perse. Poi fu la volta di un

    – di - Lara Ricci

    Generosità di un avido lettore

    L'espressione inglese avid reader (lettore accanito o appassionato) si adopera spesso come risposta alla domanda: «Quali sono i tuoi hobby?». «Sono un lettore accanito». Invece, come titolo del nuovo libro di memorie di Robert Gottlieb, verosimilmente il maggior redattore vivente di libri

    – di Harvey Sachs

    Lepetit, la scoperta dei libri delle donne

    Autobiografia di una femminista distratta di Laura Lepetit non è solo la storia di una donna che ha creato un mondo dentro l'editoria italiana e straniera, ma è un libro che racconta e incrocia tante altre storie importanti. E' la storia del femminismo in Italia, è la storia della Libreria delle

    – di Anna Toscano

    Da Lagerlöf a Alexievich, le 14 donne premio Nobel per la Letteratura

    "Non mi piace questo 84% dei russi che incita ad uccidere gli ucraini, mi piace il mondo russo della letteratura e della scienza, ma non rispetto il mondo russo di Putin e di Stalin". Neanche il tempo di festeggiare il premio appena ricevuto, che la vincitrice del premio Nobel per la letteratura, Svetlana Alexievich (che stava stirando quando l'hanno chiamata per dirle del Nobel), non perde l'occasione, nella sua prima conferenza a Minsk, di continuare il suo impegno sociale: "Non è un premio pe...

    – Monica D'Ascenzo

1-10 di 33 risultati