Donato Masciandaro (1961), è Professore Ordinario di Economia Politica, con Cattedra in Economia della Regolamentazione Finanziaria, all’ Università Bocconi di Milano, ove è anche Direttore del Centro di economia monetaria e finanziaria Paolo Baffi. E’ membro del Comitato Direttivo della SUERF (Sociètè Universitarie Europèenne de Recherches Financièr). Ha svolto attività di ricerca per il Fondo Monetario Internazionale, la World Bank, le Nazioni Unite. E’ stato Provibiro della Borsa Italiana (2003- 2006) e Direttore del Dipartimento di Economia dell’ Università Bocconi (2009-2010). Dal 1989 scrive sul Sole 24 Ore di politica monetaria, regolamentazione dei mercati bancari e finanziari, mercati finanziari illegali.

I suoi libri più recenti: The Handbook of Central Banking, Financial Regulation and Supervision after the Crisis (ed.), 2011, Edward Elgar, Cheltenham (with S. Eijffinger) and Designing Financial Supervision Institutions: Independence, Accountability and Governance, (ed.), 2007, Edward Elgar, Cheltenham (with M. Quintyn) and Black Finance. The Economics of Money Laundering, Edward Elgar, Cheltenham, 2007, (with E. Takats and B. Unger).

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 07 giugno 2024
    Bce, le tre domande chiave senza risposta dopo il taglio dei tassi

    24Plus

    24+ Bce, le tre domande chiave senza risposta dopo il taglio dei tassi

    Una decisione contraddittoria, inutile, forse dannosa. La Banca centrale europea riduce i tassi, ma non risponde alle tre domande cruciali: come mai i tassi di interesse si abbassano, quando le previsioni sull’inflazione peggiorano? Quale sarà il percorso dei tassi dei prossimi mesi? E in tale

  • 25 maggio 2024
    Borse, perché i titoli legati all’intelligenza artificiale galoppano

    24Plus

    24+ Borse, perché i titoli legati all’intelligenza artificiale galoppano

    Anche quando le borse valori rallentano, i titoli legati all’intelligenza artificiale galoppano. Da sempre, l’innovazione nell’economia reale si intreccia con l’esuberanza finanziaria. Ma il singolo investitore non deve mai dimenticare la Lezione di Newton: puoi essere anche un genio, ma se non

  • 13 maggio 2024
    La lezione svedese per Fed e Banca centrale europea

    Commenti

    La lezione svedese per Fed e Banca centrale europea

    Anche in un contesto di grande incertezza, una banca centrale può continuare a fare il suo dovere: essere una bussola per l’economia privata ed i mercati finanziari. Non solo: far da bussola non significa essere passivi, perché in economia i punti di riferimento possono cambiare: modificare di

  • 28 aprile 2024
    Le banche centrali e i due anelli dell’intelligenza artificiale

    24Plus

    24+ Le banche centrali e i due anelli dell’intelligenza artificiale

    Svelare conoscenza rilevante, per contribuire a prendere le giuste decisioni: sono i due anelli che rappresentano la catena attraverso cui gli strumenti dell’Intelligenza Artificiale possono migliorare le attività delle banche centrali sia nella politica monetaria che in quella di vigilanza

  • 22 aprile 2024
    Tassi e inflazione: sulle aspettative rischi di effetto boomerang

    Commenti

    Tassi e inflazione: sulle aspettative rischi di effetto boomerang

    Mantenere i tassi alti aumenta la probabilità che l’inflazione sia stata domata? Niente affatto. Anzi, con la strategia che è stata scelta dalla Bce di non assumere impegni, può accadere che le aspettative vadano nella direzione sbagliata, creando un effetto boomerang. Francoforte ha subito in