Ultime notizie:

Donatella Bianchi

    Parchi nazionali e aree marine protette: allarme risorse e personale

    «La carenza di personale specializzato con competenze tecnico naturalistiche è un handicap evidente che va colmato al più presto ha dichiarato Donatella Bianchi, presidente del WWF Italia - i parchi nazionali hanno bisogno di competenza e... «Le aree marine protette non possono continuare ad essere la “serie B” delle aree protette – conclude Bianchi - devono diventare dei parchi marini a tutti gli effetti con pari dignità e considerazione rispetto a quelli terrestri.

    – di Enza Moscaritolo

    Il nuovo ministro dell'Ambiente Costa "promosso" dagli animalisti

    Il nuovo ministro dell'Ambiente Sergio Costa, che ha giurato ieri insieme al resto del governo, ottiene il gradimento da parte di animalisti e ambientalisti. L'ex comandante del Corpo Forestale in Campania, a suo tempo assai critico sull'accorpamento con l'Arma, ora è generale di brigata dei Carabinieri. Da forestale la sua indagine più nota è stata quella sui rifiuti nella Terra dei Fuochi, la piana agricola del Casertano tristemente conosciuta anche grazie alla sua attività investigativa. L'En...

    – Guido Minciotti

    La nautica arriva nelle boutique di via Monte Napoleone

    A ogni boutique del lusso il suo cantiere: potremmo spiegare così l'evento MonteNapoleone Yacht Club, allestito nella via dello shopping più famosa di Milano fino a domenica 20 maggio. Gli ultimi progetti dei più rinomati cantieri e yacht club del panorama internazionale sono "ospitati" nei negozi

    – di Giulia Crivelli

    Allarme Wwf sul clima: dal leopardo delle nevi all'orso polare migliaia di specie a rischio

    Dall'orso polare al leopardo delle nevi, dalla tigre dell'Amur al rinoceronte di Giava: sono le specie simbolo che nel mondo rischiano di sparire a causa del cambiamento climatico, insieme ad altre migliaia tra animali e piante. Anche nel cortile di casa nostra non va meglio. Entro la fine del secolo il Mediterraneo rischia di perdere la metà delle specie se nel mondo non si ridurranno le emissioni di CO2. L'Sos è contenuto nel nuovo studio del Wwf e riguarda oltre la metà delle 80mila specie pr...

    – Guido Minciotti

    Cinquanta firme per difendere il mare: nasce la Fondazione One Ocean

    Cinquanta firme possono anche sembrare poche, tuttavia sono solo le prime e il loro peso specifico è cospicuo. Oggi a Milano, presso il teatro Parenti, i principali yacht club, circoli velici, la Federazione Italiana Vela, le industrie più influenti hanno firmato la Charta Smeralda, un documento

    – di Antonio Vettese

    Addio a Folco Quilici, 87 anni, grande documentarista e divulgatore naturalistico

    E' morto all'ospedale di Orvieto Folco Quilici, uno dei più importanti documentaristi italiani e divulgatore naturalistico. Aveva quasi 88 anni ed era originario di Ferrara. Specializzato in riprese subacquee, ha anche pubblicato libri e collaborato con la tv, ideando per esempio Geo per RaiTre e collaborando con Sky. Ha scritto sui principali giornali quotidiani e riviste e curato enciclopedie e testi per ragazzi. La rivista Usa Forbes lo inseriva tra le cento personalità più influenti su ambie...

    – Guido Minciotti

    Lupi, orsi, aquile e tigri che non arrivano a Natale 2018: la mappa Wwf di chi rischia di più

    L'ultima femmina di rinoceronte di Sumatra, Iman, è in fin di vita in Malesia, nella riserva di Tabin. Ma dalla vaquita al leopardo dell'Amur, dalla tigre all'orango passando per il lupo rosso, il bradipo pigmeo, il pangolino e il chiurlottello, sono sedici le specie che rischiano di non vedere il Natale 2018 per il numero esiguo a cui sono ridotte le loro popolazioni. Nella mappa lanciata ieri dal Wwf insieme a un report nell'ambito della Campagna di Natale "Wwf is calling" vengono indicate le ...

    – Guido Minciotti

    Vela, alla Barcolana record mondiale di iscritti

    Trieste e la Barcolana rispettano tutti i pronostici con precisione asburgica. Intanto il record di iscritti, che con 2101 barche totali è anche record mondiale: solo la regata danese Round Zealand dell'84 aveva raggiunto le 2072. Poi la puntualità dell'orario di partenza, alle 10 e 30 della

    – di Antonio Vettese

    Salvare la vita al 97% delle tartarughe marine pescate accidentalmente si può, con Ted

    Ogni anno, decine di migliaia di tartarughe marine nel mondo finiscono nelle reti a strascico usate per la pesca ai quei gamberi destinati al mercato europeo, tra cui l'Italia. "La soluzione per sventare questa strage silenziosa esiste: si chiama Turtle excluder devices (Ted), un sistema semplice e già disponibile capace di ridurre fino al 97% le catture accidentali di tartarughe", spiega il Wwf in occasione della Giornata mondiale delle tartarughe. Per l'occasione è stata lanciata la Campagna #...

    – Guido Minciotti

    Piano Lupo: il Wwf chiede a Galletti che sia approvato subito ma senza abbattimenti

    "Il Piano lupo ritorni nei prossimi giorni in discussione in sede tecnica, con un confronto aperto a tutte le parti interessate, partendo però da un punto fermo: l'abbattimento legale del lupo non può essere un metodo per la gestione dei conflitti tra la specie e le attività zootecniche". Lo scrive la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi in una lettera in cui l'associazione chiede al ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti, ai presidenti e agli assessori regionali competenti una rapida a...

    – Guido Minciotti

1-10 di 23 risultati