Ultime notizie:

Don'

    Le vittime di mafia, più di mille morti. La geografia della violenza

    Più di mille morti. E' il conto delle vittime innocenti di mafia. Venti volte i caduti in Afghanistan. Trentadue volte le perdite italiane nelle missioni in Iraq. Libera,  l'associazione contro le mafie fondata da Don Luigi Ciotti, ha raccolto i loro nomi in un lungo elenco per preservarne la memoria. Un lavoro che, a partire dal 2018, scava fino agli ultimi anni del Diciannovesimo secolo, quando le cronache del tempo riportano le prime vittime della criminalità. I dati del documento permettono d...

    – Infodata

    Le imprese di Marchionne, il coraggio di Sergio

    Marchionne è morto il 25 luglio di tre anni fa e non è possibile non dedicare a lui questo familyandtrends. In molti, soprattutto nei primi tempi, ne hanno parlato cercando di raccontare quello che aveva fatto, come aveva cambiato le persone, le aziende e, anche, la nostra società. Molti di quelli

    – di Bernardo Bertoldi

    Le vittime di mafia, più di mille morti. Quando dietro l'onore c'è solo violenza

    Più di mille morti. E' il conto delle vittime innocenti di mafia. Venti volte i caduti in Afghanistan. Trentadue volte le perdite italiane nelle missioni in Iraq. Libera,  l'associazione contro le mafie fondata da Don Luigi Ciotti, ha raccolto i loro nomi in un lungo elenco per preservarne la memoria. Un lavoro che, a partire dal 2018, scava fino agli ultimi anni del Diciannovesimo secolo, quando le cronache del tempo riportano le prime vittime della criminalità. I dati del documento permettono d...

    – Silvio Puccio

    Zia Nunziatina

    Su quel lato di Corso Secondigliano il sole arrivava più tardi. Lo sapevo bene, ci passavo ogni giorno, andata e ritorno, da ottobre a giugno, diretto alla Scuola Media Statale Giuseppe Moscati, proprio lui, il medico dei poveri, che un giorno lo avrebbero fatto beato e poi, e per forza, santo, ma a quel tempo chi ci andava a pensare. E sapevo bene che era un giorno diverso dagli altri, nonostante il rumore dei passi, le facce, le voci, fossero quelle di sempre. First at all, non avevo la carte...

    – Vincenzo Moretti

    Neet ventenni e trentenni: occorrono politiche diversificate per età

    Secondo la XXIII Indagine AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati, ad un anno dal conseguimento del titolo, il tasso di occupazione è mediamente inferiore al 70 per cento e, a cinque anni, le percentuali salgono oltre l'80 per cento, per quanto un'analisi sulla qualità del lavoro mostri percentuali elevate alla voce "contratti non standard" e "lavoro autonomo", ovvero principalmente collaborazioni occasionali (nelle figure seguenti il dettaglio storico per tipologia di laurea cons...

    – Eleonora Maglia

1-10 di 5529 risultati