Ultime notizie:

Dominique Meyer

    Prima della Scala, quanto costa un'opera lirica?

    Si apre il 7 dicembre la stagione della Scala con la "Tosca" diretta da Riccardo Chailly per la regia di Davide Livermore, con biglietti già esauriti per le repliche di dicembre. Ma che investimento comporta la produzione di un'opera? Abbiamo fatto un po' di conti

    – di Giovanna Mancini

    Scala, Pereira resta fino al 15 dicembre: Meyer subentra a marzo

    Rimarrà sovrintendente del teatro alla Scala di Milano fino al 15 dicembre Alexander Pereira e poi, a quanto si apprende, dal giorno dopo inizierà il suo incarico a Firenze alla guida del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Il suo successore già indicato dal cda, Dominique Meyer, arriverà invece alla Scala dal primo di marzo. Nel pomeriggio di giovedì 5 settembre i due sovrintendenti, quello uscente e quello incaricato, hanno incontrato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che è anche preside...

    – Francesco Prisco

    Scala: Mayer nuovo sovrintendente, Pereira resta fino a metà 2021

    Alla fine ha vinto la linea dell'«atterraggio morbido» voluta dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala: il cda del teatro ha nominato il francese Dominique Meyer - attualmente direttore della Staatsoper di Vienna - nuovo sovrintendente della Scala dalla metà del prossimo anno, mentre Alexander Pereira, attualmente alla guida del Piermarini, resterà nel suo incarico fino a metà del 2021

    – di Giovanna Mancini

    La Scala, i manager e i metodi per selezionarli

    Come si sceglie il sovrintendente di una grande istituzione culturale? La Scala è un elemento portante della Milano che mai come oggi sa attrarre intelligenze e capitali; la qualità del suo prodotto e il buon funzionamento della sua organizzazione contribuiscono all'immagine positiva dell'Italia.

    – di Franco Debenedetti

    Scala di Milano verso la fine dell'era Pereira. Nel 2020 arriva Meyer

    Alla Scala di Milano finisce l'epoca Pereira. La decisione è presa, anche se l'ufficializzazione arriverà solo alla prossima riunione del cda, il prossimo 28 giugno, con il nome del futuro sovrintendente, quando dovrebbero essere definiti anche i tempi e i modi della successione. Il nome con tutta

    – di Giovanna Mancini