Ultime notizie:

Dolcetto

    Vinum: in vetrina i grandi vini e le eccellenze gastronomiche delle Langhe

    I grandi vini rossi delle Langhe come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo, i bianchi delle Langhe, i vini del Monferrato, il Roero, il Roero Arneis, il Gavi, il Brachetto d'Acqui, il Dolcetto, l'Asti Spumante secco e dolce, il Moscato d'Asti e l'Alta Langa senza dimenticare le grappe e i distillati del Piemonte sono al centro delle degustazioni proposte dalle 10.30 alle 20.00 presso i banchi di assaggio nella città delle cento torri e sono guidate e curate da esperti sommelier AIS -...

    – di Fernanda Roggero

    Diario di un pizzaiolo contadino

    Il lavoro ben fatto di Michele Croccia Il diario fotografico INDICE 7. Si può fare di più 6. Il giudice 5. Arriva il panino 4. Amalfi Coast 3. Il forno rotante 2. Le patate e la macchina 1. International Pizza Expo International Pizza Expo Amalfi Torna all'indice 1 - 9 Marzo 2019 Caro Diario, la scorsa settimana quando Michele Croccia, il pizzaiolo contadino, mi ha detto che anche quest'anno, il terzo, sarebbe volato a Las Vegas per l'International Pizza Expo che si svolgerà al Las Vegas Co...

    – Vincenzo Moretti

    La sindrome del Marshmallow e le decisioni dei politici

    Quei dolcetti zuccherosi e morbidi che Charlie Brown e suoi amici arrostivano, seduti intorno al fuoco, durante le sere al campeggio estivo. Ora immaginate di prendere uno di questi dolcetti e regalarlo ad un bambino di sei anni dicendogli, però, di non mangiarlo, perché se riuscirà a resistere alla tentazione per quindici minuti, scaduto il tempo, ne riceverà un altro. ...dove ricevevano un dolcetto dallo sperimentatore.

    – di Vittorio Pelligra

    Benedetti cannoli di Palermo!

    Ci sono «le fedde del cancelliere» (fedde vuol dire natiche, la forma di questi dolcetti ricordava quello, ripetavano tutti, le suore a un certo punto si sono scocciate del paragone e hanno sostituito la base del dolcetto con una meno allusiva forma di conchiglia); «le minne delle vergini» (non sono il corrispettivo occidentale delle catanesi «minne di Sant'Agata» ma delle «genovesi» diffuse in tutta la Sicilia occidentale e squisite a Erice, anche lì eredità di suore che per decenni...

    – di Angela Manganaro

    Appuntamento a Roero con il tartufo di dicembre

    Se sei un vero conoscitore di tartufo sai che sono queste le settimane in cui lo troverai più intenso e profumato. E' il "tartufo di dicembre", tondo e liscio, di colore ocra, profumo intenso ed elegante. Dici tartufo e pensi ad Alba, la capitale morale delle Langhe, che ha fatto del prezioso fungo

    – di Fernanda Roggero

    Serie A, Milan-Genoa 2-1

    E dire che il portiere rumeno era stato fin lì il migliore in campo, il grifone è andato a un passo dal secondo 1-1 sul campo delle big dopo il pari dell'Allianz Stadium: stava per essere dolcetto alla fine è stato scherzetto.

    – a cura di Datasport

    Il racconto dei vini e la classifica degli unicorni nella guida Veronelli

    Ad aggiudicarseli sono stati, quest'anno, il Dolcetto di Diano d'Alba Superiore Sorì Pradurent 2016 di Claudio Alario (Diano d'Alba, CN), la Cuvée Maria Vittoria Rosé Nature 2012 di Rainoldi (Chiuro, SO), l'Alto Adige Vernatsch Alte Reben Gschleier 2016 di Cantina Girlan (Appiano-Eppan, BZ), il Romagna Sangiovese Modigliana Riserva I Probi di Papiano 2015 di Villa Papiano (Modigliana, FC), il Colli di Luni Bianco Permano 2016 di Terenzuola (Fosdinovo, MS), l'Orvieto Classico Superiore Campo...

    – di Stefano Salis

    Cipolle e patate über alles

    La cucina del Piemonte e è una delle più rinomate della tradizione italiana. Le opzioni sono molteplici e tutte particolarmente decise nei sapori complice il fatto che le materie prime, come il rinomato tartufo bianco, hanno spesso una qualità eccelsa che permette di offrire piatti "speciali" senza

    «Quarant'anni fa arrivai a Ivrea e divenni subito olivettiano»

    «L'Olivetti è una straordinaria storia di successo nelle sue ripetute metamorfosi». Carlo De Benedetti è nella sua casa in collina, a Dogliani. Cà di Nostri è una vecchia cascina acquistata e rimessa a posto dieci anni fa. Sotto i nostri occhi si trovano i filari di Dolcetto della famiglia Einaudi.

    – di Paolo Bricco

1-10 di 133 risultati