Ultime notizie:

Dexia-Crediop

    Credito sportivo, la svolta già divide

    E' una delle ultime banche italiane a essere interamente controllata dallo Stato. Non solo: è ancora un ente pubblico economico: l'Istituto di credito sportivo. E, almeno fino al 28 febbraio, quando è previsto il passaggio di consegne tra la gestione commissariale, che va avanti da circa 6 anni, e

    – Laura Serafini

    Quel che lo Stato non dice

    Immaginate di avere pagato i 2,50 euro di questa copia del «Sole 24 Ore» ma di non poterla leggere. E magari anche che altri, invece, possano e per questo vi raccontino, quando ne hanno voglia, cosa c'è scritto. Dovreste fidarvi ciecamente o decidere a priori che mentono. Ma potrebbero anche

    – di Guido Romeo

    Perché sui derivati di Stato il diritto di cronaca è carta straccia

    Decine di miliardi di euro che sono parte della gestione economica della Repubblica italiana, rimangono impermeabili al lavoro di indagine dei giornalisti. Lo ha scritto, nero su bianco, il Consiglio di Stato con la sentenza dello scorso 12 agosto. Diciamo subito che la sentenza mi riguarda direttamente in quanto giornalista perché all'origine c'è la richiesta che avevo indirizzato nel marzo del 2015 al Ministero dell'Economia e delle Finanze per conoscere 13 contratti derivati sul debito pubbl...

    – Guido Romeo

    Vittoria per i comuni, swap nulli se manca il diritto di recesso

    Dopo cinque anni di battaglie giudiziarie in tutte le sedi, il Comune di Prato ottiene dalla Corte di Londra la dichiarazione di nullità degli swap firmati a partire dal 2002 con Dexia Crediop per coprire un sottostante da 67,5 milioni fra mutui e Boc, rinegoziati nel 2006 dopo che i flussi

    – Domenico Gaudiello

    Rottura delle trattative in Dexia Crediop

    Salta il tavolo sindacale tra Dexia Crediop e i sindacati. Nell'ultimo incontro, nell'ambito della procedura ex legge 223, le parti avrebbero dovuto trovare un accordo per la gestione dei 61 esuberi su circa 170 dipendenti, secondo quanto dichiarato dall'azienda. Una nota dei sindacati spiega che

    E' stata una delle scoperte artistiche più clamorose della fine del Ventesimo Secolo. Era il 1996. Nel cuore di Roma, all'interno del complesso monumentale del monastero dei Santi Quattro Coronati al Celio, rimuovendo dei vecchi intonaci affiorarono improvvisamente metri e metri quadri di

    Sugli swap degli enti round alle banche

    Dopo quelle della Provincia di Pisa, il Consiglio di Stato (CdS) stoppa le "velleità" anche della Regione Piemonte di rivalersi sulle banche straniere per i

    – di Marcello Frisone

1-10 di 93 risultati