Ultime notizie:

Derek Walcott

    Tutti coloro che non chiamiamo rifugiati

    Abituati come siamo a un racconto della storia che poggia sui territori, ci perdiamo un’altra storia, quella di chi una terra non ce l’ha più, «la macchia scura che passa le frontiere sulle carte geografiche e ne dissolve le forme» (Derek Walcott in Migranti).

    – di Lara Ricci

    Culture in rotta di collisione

    «Le culture dialogano?» E' una domanda oziosa quant'altre mai, e tuttavia ci permette di continuare a interrogare l'ambiguo abbraccio che risulta dagli incontri fra culture - abbraccio che può eventualmente sfociare in qualche sorta di sintesi, ma, come minimo, avvia un dialogo.

    – di Wole Soyinka

    Se il luogo coincide col viaggio

    Fino a non molti anni fa, il viaggio per nave si è potuto considerare - è il caso di dire - un relitto del passato. Già nel 1950 la scelta della Nazionale di calcio - unica a quei Mondiali - di affrontare la lunga trasferta in Brasile in nave, anziché in aereo, veniva considerata anacronistica.

    – di Andrea Cortellessa

    Gli antichi fra noi

    Come molti oggi, anche questo volume Dall'antico al moderno s'interroga più o meno esplicitamente sulla presenza del classico nel mondo attuale, ripercorrendone le fasi storiche dall'antichità al Medioevo all'Umanesimo e rintracciandolo con felice intuizione nelle stesse manifestazioni dell'arte

    – di Carlo Carena

    Poeta dell'alba e del crepuscolo

    Il Nobel viene in italia per ritirare il rinato premio Montale. «E' difficile svegliarsi davanti al fulgore di una mattina caraibica e mettersi a ripensare agli orrori della storia» - «Gli autori della mia generazione hanno avuto il privilegio di trovarsi davanti a un paesaggio e a un'umanità che non era mai stata descritta»

    – Luigi Sampietro

    Saint Lucia, cartolina dai Caraibi

    "Ho dell'inglese, del negro e dell'olandese in me, sono nessuno o sono una nazione". Sono le parole che Derek Walcott, premio Nobel 1992 per la letteratura mette in bocca a uno dei suoi personaggi (una sorta di alter ego dell'autore) nel poemetto La Goletta Flight. Come il suo più celebre

    La risposta dell'Accademia di Stoccolma

    Mi permetto, in quanto lettore di lunga data della vostra rivista, di offrire un quadro più circostanziato all'articolo di Tim Parks. Il vincitore di

    – di Per Wästberg

1-10 di 24 risultati